Eurostoxx 50 future: sotto i 2.796 punti inizia il test del cambio di stato delle vecchie resistenze a 2.777 punti

Inviato da Redazione il Lun, 05/08/2013 - 08:37

Grazie alla progressione dell’1 agosto l’Eurostoxx 50 la scorsa settimana è riuscito a oltrepassare di slancio le resistenze statiche di area 2.777 punti. Con detta progressione, il paniere continentale ha violato al rialzo l’ultima soglia resistenziale presente prima dei massimi del 2013 registrati lo scorso 28 maggio a 2.849 punti. Il basket ora appare proiettato verso un ritorno in detta area. Indicazioni positive giungono in tal senso sul daily chart anche dalle medie mobili, con quelle di breve/medio e lungo termine incrociate
positivamente. All’interno di questo scenario, solo un ritorno delle quotazioni sotto i minimi di venerdì registrati a 2.796 punti avrebbe ripercussioni negative di breve che potrebbero favorire il test del cambio di stato delle vecchie resistenze statiche di area 2.777 punti.

Scenario rialzista: Long a 2.779 punti avrebbero target a 2.824 e 2.838 punti. Lo stop loss scatterebbe sotto i 2.760 punti.

Scenario ribassista: Short a 2.824 punti hanno obiettivi a 2.801 e 2.780 punti. Chiusura delle posizioni a 2.840 punti.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA