Eurostoxx 50, equilibrio tecnico transitorio sul filo dei 3.600 punti

Quota 3.600 punti appoggia il movimento dell’indice da inizio ottobre, in attesa di qualcosa in più…

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A partire da inizio ottobre l’indice Eurostoxx 50 sembra aver trovato l’equilibrio di mercato al di sopra delle ormai ex resistenze statiche e psicologiche a 3.600 punti. L’approdo al di sopra di questo importante livello era stato favorito, lo scorso mese, dalle candele rialziste disegnate il 27 e 29 settembre. La capacità di tenuta di questo nuovo livello di equilibrio è stata comprovata più volte nel corso della prima parte di ottobre, e ora la nuova base dovrebbe agevolare, entro fine mese, un teorico impulso rialzista che potrebbe proiettare i corsi oltre le attuali resistenze statiche stimate a 3.615 punti. Quest’ultimo livello dovrebbe rappresentare solo il primo step di un movimento che avrebbe il suo target naturale a 3.630 punti per poi andare a rinnovare i massimi relativi fatti segnare lo scorso 8 maggio a 3.666,80 punti.

 

Supporti e resistenze chiave da monitorare: quotazione di riferimento 3.600 punti

-0,28% è il ribasso potenziale rispetto al primo supporto significativo a 3.590 punti;

-0,98% è il ribasso potenziale rispetto al secondo supporto significativo a 3.565 punti;

 

+0,41% è il rialzo potenziale rispetto alla prima resistenza significativa a 3.615 punti;

+0,83% è il rialzo potenziale rispetto alla seconda resistenza significativa a 3.630 punti.

 

Scenario rialzista: Nuovi long a 3.600 punti, con stop a 3.588 punti, hanno target finale a 3.666 punti.

Scenario ribassista: Short a 3.618 punti, con stop a 3.630 punti, target a 3.560 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori