Erg fa il pieno in vista di nuovi rialzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prospetta una seduta interessante per Erg. Nonostante la flessione che sta caratterizzando il corso degli indici globali, la società controllata dalla famiglia Garrone si appresta infatti a ritracciare la rottura delle resistenze di area 9,99 effettuata nei giorni scorsi in occasione del movimento rialzista che ha portato le azioni dai minimi di 9,355 euro del primo luglio ai top a 10,40 del 14 luglio. A questo punto la strategia consigliata prevede l’ingresso long a 9,985, stop sotto 9,80 e target a 9,35 euro. Chi peraltro avesse una visione ancor più positiva sui corsi azionari di Erg dovrebbe tenere conto come la società nel corso degli ultimi mesi abbia subito una contrazione della volatilità, trattando in un range compreso nella parte inferiore dalla trend line costruita unendo i minimi a 8,0565 euro del 18 marzo 2009 e il minimo del 16 febbraio 2010 a 8,955 euro. Nella parte superiore funge da resistenza mobile invece la trend line ribassista ottenuta dai top a 11,76 euro e quello a 10,83 si inizio aprile. La fuoriuscita da tale area di contrazione e compressione, che a livello grafico si prefigura come un triangolo, favorirà una notevole spinta. Da monitorare in tal senso il superamento di 10,83 che imprimerebbe nuovo vigore ai corsi di Erg.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori