ENI: preoccupante eventuale chiusura sotto area 22,80 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Situazione tecnica complicata quella del colosso energetico il cui titolo questa mattina perde circa un punto percentuale in area 22,9 euro. Il downtrend di breve periodo identificabile dai massimi di fine aprile ha chiuso lunedì scorso il gap up aperto da novembre in area 22,80 euro. Proprio questo livello rappresenta ora un supporto determinante per scongiurare ulteriori accelerazioni ribassiste. La violazione di tale area infatti aggraverebbe ulteriormente l’outlook di breve favorendo un’estensione verso il successivo target in area 22 euro, con step intermedio in area 22,30 euro.
Positività solamente su superamento di quota 23,20 euro che favorirebbe un’estensione verso area 23,7 euro. MB. Redazione Finanzaonline.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori