Enel: semplice rimbalzo o inversione del trend di breve ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta particolarmente volatile per Enel che dopo essere sceso fino ad un minimo intraday in area 4.93 euro termina la giornata a 5,09 euro, +1,50%, sui massimi della seduta.
L’analisi grafica mostra come il titolo sia finalmente riuscito ad interrompere la serie di 6 “black candle” consecutive che aveva caratterizzato le ultime giornate di scambi. Per poter decretare l’inversione del trend di breve attendiamo il superamento della trendline ribassista (linea tratteggiata rossa) tracciabile dai massimi di inizio mese. Oltre tale resistenza dinamica, attualmente in area 5.10 euro, successivo target in coincidenza con l’importante resistenza statica a quota 5.20 euro. Su prosecuzione del movimento successivi target rialzisti a 5.35 euro e poi in area 5.45-5.50 euro, in coincidenza con i massimi relativi degli ultimi mesi.
Al ribasso monitoriamo il supporto statico in area 5 euro: sotto tale valori probabile ritracciamento verso area 4.90 e poi in area 4.80-4.85 euro, in coincidenza di una serie di minimi relativi da settembre 2002.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd short dalla seduta del 6 marzo scorso. L’Rsi dopo il rialzo odierno appare nuovamente girato in positivo. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori