Enel, oltre 2,96 può tornare all'attacco di area 3,04 euro

Inviato da Redazione il Mar, 11/12/2012 - 11:22
Con un rialzo di circa un punto e mezzo percentuale il titolo Enel cerca di porre rimedio, oggi, agli oltre 3 punti percentuali lasciati sul campo nelle due sedute precedenti. In questo compito è aiutato dalla positività espressa dagli analisti di Citigroup i quali hanno alzato il target price a 4 euro da 3,8 precedente mantenendo il giudizio "buy". Una fiducia che l'azione potrà ricambiare solo se verrà recuperata quota 2,96 euro. Da qui si aprirebbe la possibilità di un nuovo attacco alle resistenze di area 3,05 euro, difficile ostacolo che, insieme con il supporto a 2,72 euro, forma l'ampio canale laterale che accompagna il titolo dalla prima settimana di settembre. Con un superamento di 3,05 euro che, vista l'importanza del livello necessita di conferma volumetrica e in chiusura di seduta, farebbe un bel passo avanti in direzione del target espresso dagli analisti di Citigroup con i target più immediati a 3,15 euro, 3,235 e 3,33 euro. Prima di realizzare quanto indicato, tuttavia, Enel deve pensare a difendere i 2,92 euro recuperati oggi, quota al di sotto della quale arretrerebbe verso 2,885 e 2,85 euro. Chi volesse operare in senso rialzista potrebbe inserire ordini di acquisto su superamento di 2,96 euro ponendosi come primo target quota 3,02 e 3,15 successivamente, con uno stop loss su ritorno al di sotto di 2,90 euro. (11/12/2012)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA