Enel: nuovi spunti rialzisti sopra resistenza dinamica di medio periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta positiva oggi a Piazza Affari per il titolo del colosso energetico attualmente scambiato a 5.45 euro, +0.61%. L’analisi grafica mostra come le quotazioni si mantengano sotto la trendline ribassista di medio (linea tratteggiata blu) tracciabile dai massimi di metà giugno. Solo la rottura di tale resistenza dinamica, attualmente in area 5.50 euro, farebbe volgere al positivo l’outlook di medio: in tale ipotesi probabile accelerazione verso area 5.65 euro e poi eventualmente a 5.75 euro, sui massimi relativi dello scorso mese di agosto.
Oltre tali livelli ricordiamo l’importanza di area 5.90 e poi eventualmente di 6.10 euro, massimi relativi toccati a giugno 2003.
Al ribasso monitoriamo l’importante supporto statico a 5.30 euro: l’eventuale violazione di tale livello confermato in close da rialzo volumetrico aggraverebbe il sentiment sul titolo: in tal caso probabile ritracciamento verso area 5.20 euro e poi eventualmente verso il successivo target ribassista in area 5.05 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Rsi girato al rialzo ed un Macd che con una chiusura positiva fornirebbe il segnale di ingresso sul titolo. Volumi in contrazione nelle ultime giornate: necessario un aumento degli scambi per convalidare l’eventuale rottura della resistenza dinamica sopra citata.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori