Enel: importante la tenuta del supporto dinamico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta poco mossa questa mattina a Piazza Affari per Enel attualmente scambiata in area 6.13 euro, sostanzialmente sui valori del close della vigilia.
L’analisi grafica del titolo mostra come le quotazioni siano rimbalzate nelle ultime giornate sulla trendline rialzista di medio periodo tracciabile collegando i minimi relativi da inizio dicembre. Solo la violazione di tale supporto dinamico (attualmente in area 6.08 euro) confermata in close da rialzo volumetrico farebbe volgere al negativo l’outlook di medio periodo sul titolo: in tal caso successivi target in area 6 euro e poi a 5.85 ed infine a 5.70 euro, sui minimi relativi di fine gennaio. Al rialzo il trend di breve periodo tornerebbe positivo solo con la violazione della resistenza statica posta in area 6.20 euro: in tale ipotesi probabile una nuova accelerazione del movimento verso i massimi relativi dell’ultimo impulso rialzista in area 6.45 euro, con target intermedio a 6.35 euro.
Segnali contrastanti dagli oscillatori: Macd short dalla seduta del 11 marzo scorso. Rsi attualmente girato in positivo. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori