Enel, dal test dei supporti di ieri una ripartenza appare prossima

Inviato da Redazione il Mar, 14/06/2011 - 11:31

Bene in Borsa Enel dopo la delicata seduta di ieri. In scia al rimbalzo del Ftse Mib, a sua volta favorito dal test dei supporti dinamici offerti della trendline ascendente di lungo periodo transitante in prossimità dei 20.000 punti, le azioni dell’ex monopolista sembrano così voler ripartire dopo aver messo sotto pressione ieri gli strategici supporti statici presenti a 4,482 euro: la loro violazione avrebbe causato un ulteriore deterioramento grafico dopo quello recentemente scaturito con il cedimento della trendline rialzista di medio periodo disegnata con i minimi crescenti del 18 aprile e del 6 maggio. Da segnalare peraltro come in prossimità dei 4,355 euro vi è la presenza di supporti statici particolarmente consistenti: la soglia indicata più volte nel 2010 aveva ostacolato le velleità rialziste del titolo e solo l’accelerazione oltre tale prezzo, avvenuta lo scorso 29 marzo, avevo favorito l’allungo verso i top toccati il 2 maggio a 4,858 euro. Le indicazioni operative portano a implementare una strategia long a 4,535 euro. Con stop insindacabile sotto i 4,482 euro, il primo target è collocato a 4,622 euro mentre il secondo è a 4,725 euro.

Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA