ENEL: da monitorare il supporto statico a 7,10 euro

Inviato da Redazione il Mer, 02/03/2005 - 12:25

Seduta negativa questa mattina a Piazza Affari per ENEL attualmente in flessione di circa mezzo punto percentuale in area 7,2 euro.
Il titolo del colosso energetico dopo i massimi relativi toccati a quota 7,70 euro ha rapidamente invertito la propria tendenza di breve ritracciando pesantemente fino a area 7,15 euro, in coincidenza della trendline rialzista che collega i minimi da agosto 2004. Ci attendiamo una inversione del trend di medio periodo solamente su rottura confermata in close da rialzo volumetrico del supporto statico in area 7,10 euro, che aprirebbe la strada verso il primo valido supporto a 6,9 euro e poi eventualmente verso il target ribassista a 6,65 euro.
Al rialzo il ritorno delle quotazioni sopra quota 7,3 euro favorirebbe invece un ritorno delle quotazioni verso i massimi di inizio febbraio in area 7,7 euro, con target intermedio in area 7,5 euro. Nel caso di ulteriori rialzi importante resistenza statica in area 7,90 euro. Redazione Finanzaonline - MB-.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA