Dow Jones Industrial: accelerazione ribassista sotto area 10 mila punti ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quadro tecnico delicato quello delle principali bluechips del mercato statunitense che ha terminato la passata ottava in prossimità di area 10150 punti, in prossimità dei minimi della settimana.
L’indice è stato incapace, almeno fino al momento, di riportarsi al di sopra della importante resistenza statica a quota 10400 punti, livello la cui rottura aveva favorito nelle scorse settimane un’accelerazione del trend ribassista. Il successivo recupero si è interrotto proprio in prossimità di tale livello, configurando una classica conformazione di pull-back ed avvalorando quindi la validità del trend in atto.
Il quadro sull’indice volgerebbe al positivo solamente su superamento di quota 10400 con rottura confermata da rialzo volumetrico; in tal caso successivi target a 10550 e poi a 10650 per finire sui massimi in area 10850 punti.
Al ribasso, su mancato veloce recupero di quota 10200, probabile un nuovo test del supporto a quota 10 mila punti. L’eventuale violazione di tale livello aggraverebbe definitivamente l’outlook sull’indice aprendo la strada verso il primo target ribassista in area 9900 punti.
Gli oscillatori confermano il trend in atto: Rsi girato in negativo e Macd che con ulteriori ribassi potrebbe incrociare la propria trigger line fornendo il segnale short sull’indice. Redazione Finanzaonline. -MB-.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori