DAX future: possibili rallentamenti dopo raggiungimento target?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Target raggiunto per il future su indice Dax che ieri si è spinto fino a 8.256 punti. Una soglia che corrisponde ai massimi della seconda metà del 2007 i quali difficilmente permetteranno un superamento senza il pagamento di alcun dazio. Possibili quindi ritracciamenti dell’indice anche in caso di violazioni temporanee al rialzo. Le prese di beneficio, in particolare, potrebbero ricondurre la quotazione del future sul Dax a 8.105, sempre all’interno di uno scenario che rimarrebbe positivo. Al momento solo un ritorno sotto 7.960 potrebbe indebolirlo. Il grafico a 30 minuti dà la possibilità di sfruttare discese del Dax sotto 8.210 punti fino a quota 8.150.

Scenario rialzista: Mantenere long aperti ed elevare stop profit a 8.000. Nuovi long possibili solo su chiusure decise oltre 8.250.

Scenario ribassista: Possibili short su caduta di 8.100 punti con target 7.950 punti e posizionamento di stop loss sopra 8.250 in chiusura.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori