Dax future: necessario consolidamento dopo nuovi massimi storici?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovi massimi storici ieri per il Dax future, con il basket tedesco che ha così confermato l’ottima intonazione rialzista che ne caratterizza le quotazioni dallo scorso 23 aprile. L’indice appare ora intenzionato a proseguire l’ascesa dopo la fase di trading range che ne aveva caratterizzato i corsi dall’8 maggio. Nelle ultime 6 sedute l’indice aveva scambiato all’interno dell’intervallo compreso tra i supporti statici di area 8.220 punti e le resistenze statiche poste in prossimità degli 8.360 punti. Ulteriori indicazioni rialziste giungono della medie mobili, incrociate positivamente sia sul daily chart che su quello a 30 minuti. Primi segnali di deterioramento grafico di breve emergerebbero solo al cedimento degli 8.290 punti.

Scenario rialzista: Nuovi long possono essere valutati a 8.330 punti. Con stop in caso di flessioni sotto gli 8.290 punti, primo target a 8.400 punti e secondo a 8.440 punti.

Scenario ribassista: Per l’avvio di operatività short attendere una violazione al ribasso di 8.215 punti con obiettivi a 8.160 e 8.105. Stop a 8.300.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori