Dax future: la politica italiana ha favorito il pronto recupero, ora nuova forza oltre gli 8.700 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La possibilità che il Governo italiano possa continuare il suo lavoro ha contribuito ieri a rilanciare le quotazioni del Dax future. I corsi
del paniere nel corso della mattinata avevano completato il pull back profondo delle resistenze dinamiche espresse, sul grafico a 30 minuti, dalla trendline ascendente tracciata con i minimi crescenti del 27 settembre. Nel pomeriggio le notizie italiane hanno invece favorito un nuovo allungo, con il basket che ha recuperato il sostegno della trendline menzionata. L’indice si è così riportato in prossimità della soglia resistenziale di matrice statica e psicologica posta in prossimità degli 8.700 punti. Detto livello ha rappresentato la parte superiore del trading range all’interno della quale ha scambiato l’indice a cavallo tra il 23 e il 27 settembre.

Scenario rialzista: Long da 8.635 punti hanno target a 8.658 e 8.690 punti. Lo stop loss scatterebbe a 8.610 punti.

Scenario ribassista: Short da 8.699 punti propongono target a 8.678 e 8.660 punti. Stop loss a 8.715 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori