Dax Future: importante la tenuta dei 7.800 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo aver provato a reagire nelle prime fasi di contrattazione con il test delle resistenze statiche e psicologiche poste a 8.000 punti, venerdì il Dax future ha chiuso un’altra seduta caratterizzata dal segno meno. Con la flessione dell’ultima giornata di contrattazione della passata settimana il paniere tedesco ha così generato un nuovo segnale di vendita con la mancata tenuta dei supporti statici posti in prossimità dei 7.900 punti. La violazione è particolarmente significativa se si considera che giovedì la presenza del livello aveva contribuito ad arginare la pressione dei venditori. Segnale di vendita emerso anche sul grafico a 15 minuti. Su questo timeframe il basket ha rotto nel pomeriggio la trendline tracciata con i minimi del 7 e 13 giugno.

Scenario rialzista: Long sono possibili a 7.650. Con stop al cedimento dei 7.610 punti, primo target a 7.800 punti e secondo a 7.840 punti.

Scenario ribassista: Short da 7.870 punti hanno target a 7.735 punti e a 7.660 punti. Stop con ritorni sopra gli 7.935 punti.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori