Dax: chiari movimenti direzionali solamente su violazione del trading range

Inviato da Redazione il Gio, 12/07/2007 - 11:58

Tentativo di rimbalzo per l'indice Dax che dopo la flessione delle ultime sedute registra questa mattina un progresso prossimo allo 0,2% in area 7915 punti.
L'analisi grafica dell'indice tedesco mostra la validità della resistenza statica posta in area 8125 punti, resistenza che ha nuovamente respinto gli impulsi rialzisti di breve periodo nell'ultima settimana. In quest'ottica l'indice sembra destinato a proseguire nel trading range identificabile tra la suddetta resistenza ed il supporto posto in area 7750. Solo la violazione di una di queste due fasce favorirà l'avvio di un forte movimento direzionale. Al rialzo, sopra 8125, possibile allungo verso area 8250 e successivamente in area 8300 punti. Decisamente negativa sarebbe invece la violazione della parte inferiore del trading range: in tal caso segnaliamo il primo valido obiettivo a quota 7701 punti, dove verrebbe chiuso l'up-gap aperto da metà giugno. L'indice potrebbe comunque accelerare ulteriormente verso il successivo target a quota 7585 e successivamente verso area 7500 punti. L'analisi degli oscillatori mostra una preoccupante divergenza rispetto alle quotazioni in coincidenza degli ultimi massimi relativi. Marco Berton.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA