DAX: area 9 mila punti nel mirino a cedimento del supporto a 9.122 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I ribassi maturati nel corso della seconda parte della seduta di ieri hanno impattato negativamente sulle prospettive rialziste del Dax. Pur essendosi mantenuti sopra i supporti statici di breve posti in corrispondenza dei 9.166 punti, minimi fatti registrare nel corso della seduta del 31 gennaio, il basket tedesco appare infatti proiettato verso i più consistenti supporti statici e psicologici posti in corrispondenza della soglia dei 9.000 punti. A spingere in questa direzione la contestuale violazione dei supporti dinamici espressi sul grafico a 30 minuti dalla trendline tracciata con i low del 31 gennaio e della mattina di ieri e la chiusura delle contrattazioni sotto i supporti statici di area 9.232 punti. Con detta rottura si è infatti completato un doppio massimo, figura di stampo ribassista.

Operatività long:
Long a 8.990 punti, con stop sotto gli 8.980 punti, hanno target a 9.160 e 9.365 punti.

Operatività short:
Short a 9.228 punti, con stop oltre i 9.300 punti, hanno target a 9.122 e 9.000 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori