Capitalia: nuovi impulsi rialzisti oltre quota 1.30 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prese di beneficio questa mattina per Capitalia (attualmente in flessione di oltre un punto percentuale e mezzo in area 1.26 euro) dopo l’exploit della vigilia, quando il titolo aveva messo a segno un rialzo superiore ai 9 punti percentuali. Il quadro tecnico mostra come il trend rialzista del titolo abbia subito venerdì scorso un’accelerazione con il superamento confermato da rialzo volumetrico di quota 1.15 euro. Su prosecuzione del movimento attendiamo ora il test della resistenza statica a quota 1.30 euro: sopra tale livello da segnalare l’importanza di quota 1.3850 euro, dove verrebbe colmato il down-gap aperto dalla seduta del 16 gennaio scorso, ed infine di area 1.45 euro, sui massimi relativi di inizio anno. Al ribasso, sotto quota 1.20 euro rimane valido il supporto statico a 1.15 euro: si noti peraltro l’importanza della trendline rialzista di breve (linea tratteggiata verde). L’eventuale rottura di tale supporto dinamico interromperebbe la validità del trend in atto con probabile ritracciamento verso area 1.05 e poi nuovamente verso 0.95 euro, sui minimi relativi di metà marzo.
L’analisi degli oscillatori conferma la validità del movimento in atto: Rsi e Macd positivi. Interessante il deciso rialzo volumetrico registrato nelle due ultime sedute positive.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori