Capitalia: da verificare tenuta del supporto a quota 1.20 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta negativa quella odierna per Capitalia che chiude con la seconda black candle consecutiva a 1,2010 euro, -1,64%.
Il titolo è quindi tornato in prossimità dell’importante supporto statico a quota 1.20 euro: l’eventuale rottura al ribasso di tale valore aprirebbe la strada verso la trendline ribassista tracciabile dai massimi di fine novembre 2002 (linea tratteggiata blu), rotta al rialzo ad inizio settimana, e che ora funge da supporto dinamico.
Il quadro tecnico sul titolo si aggraverebbe ulteriormente sotto area 1.14 euro (sui minimi relativi di metà mese e di novembre 2002): in tal caso probabile accelerazione verso area 1 euro, con possibile target intermedio in area 1.05 euro.
Al rialzo, monitoriamo la resistenza statica a 1.25 euro, il cui eventuale superamento proietterebbe il titolo verso area 1.30 e poi a 1.3850 euro, dove verrebbe chiuso il down-gap lasciato aperto dalla seduta del 17 gennaio scorso.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd che da un paio di sedute ha fornito il segnale di ingresso sul titolo. Rsi attualmente girato in negativo. I volumi si mantengono su livelli relativamente contenuti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori