Capitalia: accelerazione ribassista sotto quota 2.40 euro ?

Inviato da Redazione il Ven, 16/07/2004 - 12:03

Quadro tecnico estremamente delicato quello di Capitalia attualmente scambiata in area 2.43 euro, +0.75% rispetto al close della vigilia. Le quotazioni ieri hanno rotto al ribasso la trendline rialzista tracciabile dai minimi di fine marzo (linea tratteggiata rossa): per non aggravare ulteriormente l'outlook sul titolo monitoriamo ora il supporto statico in area 2.40 euro, livello che più volte negli ultimi mesi ha rappresentato un punto di reversal del movimento di breve. L'eventuale rottura di tale supporto confermata in close dal rialzo volumetrico aprirebbe la strada verso il target a 2.30 euro e successivamente in area 2.20 euro.
Al rialzo, positività solo su recupero di area 2.48-2.50 euro; oltre tali livelli successivo target in area 2.60 euro e poi eventualmente a 2.67 euro.
Gli oscillatori confermano la validità del trend ribassista di breve periodo: Macd short dal 5 luglio scorso ed Rsi girato in negativo. I volumi si confermano su livelli relativamente contenuti: necessario un deciso incremento degli scambi per convalidare l'eventuale rottura del supporto statico sopra citato.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA