Cac40, il pull back di inizio settimana strizza l’occhio allo short

Inviato da Redazione il Lun, 01/10/2012 - 11:37
Quotazione: CAC40

Brillante avvio di ottava per il Cac40, con le quotazioni del principale paniere della Borsa parigina che avanzano di oltre 1 punto percentuale e mezzo. La ripresa dei corsi dell’indice è stata favorita nelle prime fasi di contrattazione dal transito sul daily chart a 3.346 punti dei supporti dinamici espressi dalla media mobile esponenziale a 100 periodi. L’avvio della seduta è avvenuto infatti a 3.348,99 punti. La corposa flessione maturata venerdì ha tuttavia causato un deterioramento del quadro grafico di breve dell’indice, con il paniere che potrebbe così essere interessato a nuove battute d’arresto nelle prossime sedute. A favorire questa visione vi sono alcuni elementi tecnici. Il più evidente è rappresentato dal cedimento dei supporti dinamici espressi dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 31agosto e del 5 settembre scorso. La rottura ha assunto una valenza ancor più significativa in quanto è stata accompagnata dalla contestuale violazione dei supporti statici di breve posti in area 3.415 punti e dall’incrocio dall’alto verso il basso della media mobile di medio periodo. Se dunque il trend di medio si mantiene al rialzo, in questa direzione va l’importante violazione delle resistenze statiche di area 3.290 punti avvenuta definitivamente lo scorso 3 agosto e il mantenimento dei corsi sopra i supporti dinamici forniti dalla trendline ascendente tracciata con i minimi dell’1 giugno e del 25 luglio, una pausa nel breve utile a scaricare gli oscillatori appare plausibile. Non va infatti dimenticato come il movimento ascendente culminato con i top dello scorso 14 settembre abbiano trovato un solido ostacolo nelle coriacee resistenze statiche di area 3.590 punti. Partendo dagli elementi evidenziati nel corso dell’analisi e quindi lecito ipotizzare l’implementazione di una strategia short di breve basata sulla vendita dell’indice a 3.420 punti. Con stop che scatterebbe in caso di un ritorno delle quotazioni oltre i 3.480 punti, il primo target si avrebbe a 3.330 punti mentre il secondo a 3.290 punti.

Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA