Cac, un long speculativo per un rimbalzo di breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ sempre difficile iniziare a pensare di entrare in acquisto quando le quotazioni borsistiche vivono delle fasi di estrema volatilità come quella che sta caratterizzando i listini azionari globali in questi giorni. Il rischio, usando il gergo dei trader, è quello di prendere per la lama il coltello che cade. Con tutte le problematicità del caso. Tuttavia, specie alla luce del violento sell off che sta caratterizzando i mercati ormai da inizio luglio, i tentativi di beneficiare di rimbalzi anche sostanziosi non vanno disprezzati quando la perdita potenziale è limitata. Non in termini di certezza di successo ma di minusvalenze che l’operatività potrebbe causare. Il dovuto preambolo porta dunque ad analizzare il quadro tecnico del Cac 40 francese. Il paniere transalpino ha raggiunto questa mattina un livello particolarmente significativo: si tratta dei supporti statici posti a 2.957,83 punti, minimo intraday registrato il 13 luglio 2009. Da un punto di vista grafico sono due i motivi che portano a considerare la soglia menzionata come significativa: da un lato la constatazione che chiusure di giornata sotto tale valore non farebbero altro che accelerare ulteriormente le vendite verso i minimi di area 2.465 punti toccati nel marzo 2009; dall’altro la considerazione che con la flessione del 5 agosto hanno ceduto i supporti statici posti a 3.287 punti, fattore che di fatto a portato a termine un doppio massimo iniziato a costruire il 28 luglio 2009. La rottura andrà però prima pullbackata, solo successivamente il Cac dovrebbe nuovamente intraprendere la strada del ribasso. L’estensione completa della figura avrebbe come target i 2.486,86 punti, il che si inserirebbe alla perfezione in uno scenario che vede il paniere transalpino destinato ad andare a mettere sotto pressione i minimi del marzo 2009. Ecco quindi che le considerazioni svolte nel corso dell’analisi, cui si associa un Rsi a 14 periodi in forte ipervenduto avendo un valore di 14,19 punti, permettono di posizionarsi in acquisto esattamente a 2.976 punti di indice. In quest’ottica anche la presenza della soglia psicologica dei 3.000 punti dovrebbe giocare a favore del paniere. Con stop che scatterebbe in modo selettivo a 2.910 punti, il target sarebbe a 3.285 punti.


Riccardo Designori


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori