Bpvn, trimestrale mal digerita. Si allontanano i massimi storici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in discesa per i titoli di Bpvn che a Piazza Affari stanno facendo segnare un calo intorno al punto percentuale a quota 24,40 euro. Una trimestrale a luci e ombre a portato il mercato a prendere beneficio dopo i massimi storici raggiunti dal titolo nella seduta di lunedì (24,81 in intraday e 24,69 in chiusura). Volumi sostenuti, 2,6 milioni di pezzi scambiati, ma non elevatissimi per Bpvn che sembra beneficiare del sostegno della media mobile di breve periodo e della vicina trendline rialzista di breve periodo. Alla violazione di questi due livelli la discesa si amplierebbe verso il supporto di area 24/23,90 euro dove dovrebbero tornare gli acquisti. Solo al di sotto di tale zona lo scenario positivo del titolo si deteriorerebbe con un primo obiettivo a 23,50. Per rilanciare il rally del titolo saranno necessari nuovi massimi storici con primo obiettivo in area 24,40/50.Alessandro Piu.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori