BPU: nuovi impulsi rialzisti solo su rottura della resistenza dinamica di breve

Inviato da Redazione il Mer, 22/10/2003 - 12:05

Seduta negativa questa mattina a Piazza Affari per Banche Popolari Unite attualmente in flessione dello 0.60% in area 13.16 euro. L'analisi grafica mostra come il titolo sia stato incapace nelle ultime giornate di rompere la trendline ribassista (linea tratteggiata rossa) tracciabile collegando i massimi relativi da fine ottobre: solo la rottura di tale resistenza dinamica attualmente in area 13.30 euro farebbe volgere al positivo l'outlook di breve sul titolo. In tal caso probabile accelerazione verso area 13.60 e poi verso i massimi relativi dell'ultimo impulso rialzista a quota 14 euro. Nel caso di ulteriori rialzi successivi target a 14.35 e poi a 14.60 euro.
Al ribasso, una discesa delle quotazioni sotto il supporto statico a quota 13 euro favorirebbe un'accelerazione verso la trendline rialzista tracciabile collegando i minimi relativi di metà marzo con quelli di fine settembre (linea tratteggiata verde). La rottura di tale supporto dinamico attualmente in area 12.80, aggraverebbe ulteriormente l'outlook sul titolo con probabile accelerazione verso il successivo supporto statico a quota 12.50 euro, in coincidenza di una serie di minimi e massimi relativi da novembre 2002.
L'analisi degli oscillatori conferma il momento di incertezza sul titolo: Rsi sostanzialmente piatto. Macd prossimo alla propria media mobile. Volumi in contrazione nelle ultime giornate a conferma del clima di attesa da parte degli operatori di segnali più precisi prima di tornare ad operare sul titolo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA