BNL attesa al test della resistenza in area 1.50 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta caratterizzata da denaro questa mattina per BNL attualmente in rialzo di oltre 4 punti percentuali e mezzo in area 1.4880 euro. L’analisi grafica mostra l’importanza della resistenza statica in area 1.4950-1.50 euro, valore che più volte negli ultimi mesi ha mostrato la propria validità. L’eventuale superamento di tale resistenza confermata in close da rialzo volumetrico aprirebbe la strada verso il successivo target a 1.54 euro e poi eventualmente a 1.60 e 1.65 euro, sui massimi relativi di metà giugno.
Al ribasso monitoriamo il supporto statico a 1.41 euro: sotto tale valore probabile ritracciamento verso i minimi relativi di metà agosto a 1.3750 euro. Nel caso di ulteriori ribassi segnaliamo l’importanza della trendline rialzista di lungo (linea tratteggiata verde) tracciabile dai minimi di ottobre 2002. Sotto tale supporto dinamico (attualmente in area 1.35 euro) l’outlook sul titolo si aggraverebbe ulteriormente con probabile estensione verso il successivo target ribassista a quota 1.30 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd sostanzialmente neutro mentre l’Rsi dopo la giornata di ieri appariva già girato in positivo. Gli scambi sul titolo si mantengono su livelli relativamente contenuti: necessario un incremento dei volumi per convalidare l’eventuale rottura della resistenza statica sopra citata.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori