Benetton: importante la tenuta del supporto statico in area 7 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta poco mossa per Benetton che termina la giornata con un prezzo di riferimento in area 7.12 euro, in prossimità del close della vigilia.
L’analisi grafica mostra come le quotazioni nelle ultime sedute abbiano interrotto l’up-trend di breve intrapreso a metà marzo in prossimità della resistenza statica a 8.25 euro, ritracciando poi verso i minimi relativi in area 7-7.10 euro. Per non aggravare ulteriormente l’outlook sul titolo monitoriamo ora proprio il supporto statico a quota 7 euro: il cedimento di quest’ultimo livello proietterebbe infatti le quotazioni verso il successivo target ribassista in area 6.50 euro. Sotto tale valore segnaliamo la trendline ribassista di lungo periodo (linea tratteggiata rossa), rotta al rialzo a fine aprile, e che ora potrebbe fungere da supporto dinamico.
Al rialzo, un segnale di possibile prosecuzione del movimento rialzista si avrebbe con il recupero in close della resistenza statica a 7.30 euro. In tale ipotesi successivi target rialzisti a 7.77 e poi a 7.97 euro ed infine a 8.25 euro, massimo relativo dell’ultimo impulso rialzista, che funge da importante resistenza statica. Oltre tale valore probabile estensione del movimento verso i massimi relativi di metà gennaio in area 8.85 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd short dal 19 maggio scorso. Rsi girato in negativo. I volumi si mantengono su livelli relativamente elevati.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori