Bco Pop Verona e Novara: importante la tenuta di quota 11.78 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata leggermente negativa quella odierna per il titolo, che al momento viene scambiato a 11.90 in ribasso di quasi mezzo punto percentuale. Dal grafico possiamo notare come il titolo nell’ ultima seduta di settimana scorsa abbia violato con un gap up la return line parallela alla trend line rialzista di breve periodo ( linee blue tratteggiate ) ma con volumi in contrazione rispetto alla giornata precedente. Fattore, questo, che potrebbe voler significare che il gap up sia un gap di esaurimento e non di continuazione del trend in atto. Importante quindi che quota 11.78, dove tale gap si è verificato, e che contestualmente coincide con la return line di cui sopra, non venga violato al ribasso. In caso di discesa, al di sotto di tale livello, verosimile attendersi un’ estensione della stessa verso area 11.50, 11.25 ( linea rossa orizzontale ). In caso di ulteriore ribasso i successivi supporti sono posti a 10.98, 10.67 euro. Il trend di breve, comunque, rimane impostato al rialzo sino alla violazione ribassista della trend line rialzista che per oggi transita in area 10.42 euro.
Al rialzo, la violazione rialzista della resistenza statica posta a quota 12.40, accompagnato da incremento volumetrico, favorirebbe ulteriori rialzi verso area 13.05 ( linea tratteggiata verde ), 13.50, 14 ed infine 14.53 massimo assoluto registrato dal titolo nella seduta del 26-04-2002.
L’ esame degli oscillatori mostra:
Macd: impostato al rialzo. Ha confermato tale segnale nella seduta del 01-04-2003.
Rsi: impostato al rialzo, anche se l’avvicinarsi alla zona di iper-comprato potrebbe causare delle prese di profitto.
Volumi: forte incremento dei volumi della seduta del 16-04 ed in calo nella scorsa seduta. Fattore che potrebbe significare prese di profitto sul titolo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori