Bco Pop Verona e Novara: confermata validità del trend ribassista di breve

Inviato da Redazione il Mer, 10/03/2004 - 11:53

Quadro tecnico ribassista quello del Bco Pop Verona e Novara che questa mattina viene scambiato sostanzialmente sui valori del close della vigilia in area 13.50 euro. L'analisi grafica mostra come le quotazioni rimangano rinchiuse in un canale ribassista tracciabile dai massimi di fine gennaio. Su prosecuzione del movimento attendiamo il test della parte inferiore del canale di cui sopra attualmente in area 13.30 euro. Sotto tali valori successivo target a quota 13 euro , importante supporto statico, la cui violazione aggraverebbe ulteriormente l'outlook sul titolo con successivi target a 12.75 e poi eventualmente a 12.40 euro. Il trend di breve periodo tornerebbe positivo solo su recupero della trendline che identifica la parte superiore del canale ribassista, attualmente in area 13.90 euro. Oltre tale resistenza dinamica successivi target a 14.25 euro (dove attualmente troviamo anche la TL rialzista di lungo periodo rotta al ribasso settimana scorsa) e poi nuovamente sui massimi relativi di fine gennaio in area 14.50 euro.
Gli oscillatori confermano la validità del trend in atto: Macd short ed Rsi girato in negativo. Da notare il rialzo volumetrico che ha caratterizzato le ultime due sedute di contrattazione (long black candle), ad ulteriore conferma della validità del quadro ribassista di breve.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA