Banca Popolare Milano si conferma all'interno di fascia di congestione

Inviato da Redazione il Ven, 28/02/2003 - 11:34
Quotazioni in leggero rialzo questa mattina per Popolare Milano attualmente scambiata a 3.48 euro, +0.64%. L'analisi grafica mostra come il titolo si mantenga all'interno di un'ampia fascia di congestione che rinchiude le quotazioni dallo scorso mese di ottobre, e più precisamente tra il supporto statico in area 3.20 e la resistenza statica in area 3.70 euro. Ci attendiamo una accelerazione del movimento ed un ritorno dei volumi su rottura di una di questi due livelli. Nel breve periodo segnaliamo l'importanza del supporto statico a quota 3.40 euro, livello che più volte negli ultimi mesi ha mostrato la propria validità. Sotto tale valore probabile estensione verso la parte inferiore del trading range sopra indicato, con importante livello intermedio a 3.30 euro. L'eventuale rottura di quota 3.20 euro confermata in close da rialzo volumetrico favorirebbe un'accelerazione verso i minimi do ottobre 2002 a quota 3 euro. Al rialzo, sopra 3.50, target rialzista verso la parte superiore del trading range, in area 3.65-3.70 euro. Sopra tale resistenza statica probabile estensione del movimento verso quota 3.85 euro e poi a 4 e 4.10 euro, resistenza statica coincidente con una serie di reversal point da ottobre 2001. L'analisi degli oscillatori mostra un Rsi sostanzialmente neutro. Macd prossimo alla propria media mobile: con ulteriori ribassi l'oscillatore fornirebbe il segnale short sul titolo. I volumi si mantengono su livelli relativamente contenuti, a dimostrazione del fatto che molti operatori preferiscono attendere segnali più chiari prima di rientrare sul titolo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA