Banca MPS: nuovi impulsi rialzisti sopra 2.63 euro

Inviato da Redazione il Mar, 04/11/2003 - 12:41

Prese di beneficio questa mattina per Banca Mps che dopo il corposo rialzo della vigilia segna in area 2.60 euro una flessione superiore al punto percentuale.
L'analisi grafica mostra come il titolo abbia confermato nella seduta di ieri la rottura della trendline ribassista tracciabile dai massimi di inizio maggio: al ribasso monitoriamo ora tale trendline in veste di supporto dinamico. Il ritorno delle quotazioni sotto quota 2.50 aprirebbe la strada verso la trendline rialzista (linea tratteggiata blu) tracciabile dai minimi di metà marzo. Solo l'eventuale violazione di tale supporto dinamico farebbe volgere al negativo l'outlook di medio periodo aprendo di fatto la strada verso i successivi target ribassisti a 2.35 e poi a 2.29-2.30 euro.
Al rialzo importante la rottura di quota 2.63 euro, che favorirebbe un'accelerazione verso i massimi relativi di maggio un area 2.78 euro. Oltre tale livello successivi target a 2.85, 3 ed infine a 3.15 euro, in coincidenza dei massimi relativi di agosto 2002.
Gli oscillatori confermano la validità del trend in atto: Macd long ed Rsi girato in positivo. Si noti come quest'ultimo sia oramai prossimo alla fascia di ipercomprato, condizione che rende probabili delle prose di beneficio nelle prossime sedute. Interessante il rialzo volumetrico che ha caratterizzato i rialzi delle ultime sedute.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA