Banca Intesa: preoccupante eventuale discesa sotto area 3 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta ribassista oggi a Piazza Affari per Intesa attualmente in flessione dell’1.25% in area 3.08 euro. Il titolo si conferma all’interno di una stretta fascia di congestione che rinchiude le quotazioni da un paio di settimane, e più precisamente tra la resistenza a 3.13 euro ed il supporto a 3.01 euro. L’eventuale violazione ribassista di area 3 euro confermata in close da rialzo volumetrico aggraverebbe l’outlook sul titolo con primo target ribassista a 2.93 euro e poi a 2.86 ed infine a 2.81 euro, dove verrebbe chiuso l’up gap aperto dall’11 maggio scorso. Al rialzo la violazione della parte superiore del trading range sopra citato favorirebbe un’accelerazione del movimento verso area 3.20 e 3.24 euro. Nel caso di ulteriori rialzi possibile il raggiungimento dei massimi di dicembre 2003 in area 3.30-3.31 euro.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori