Banca Intesa: positività solo su recupero di quota 3 euro

Inviato da Redazione il Gio, 04/03/2004 - 11:56

Seduta sostanzialmente invariata questa mattina per Banca Intesa attualmente scambiata sui valori della vigilia in area 2.88 euro. Il quadro tecnico del titolo conferma la validità del trend ribassista identificabile dai massimi di inizio dicembre 2003. La rottura di quota 3 euro avvenuta nelle ultime giornate di scambi ha impresso ulteriore forza al trend in atto. Su prosecuzione del movimento monitoriamo ora il supporto statico in area 2.85 euro, la cui eventuale rottura aprirebbe la strada verso i successivi livelli in area 2.80 e poi a 2.70 euro. Si noti peraltro come per tali valori attualmente transiti anche la trendline rialzista di lungo periodo (linea tratteggiata verde) che potrebbe fungere da supporto dinamico.
Al rialzo importante il recupero di quota 3 euro, ora resistenza statica, la cui violazione favorirebbe una estensione verso la trendline ribassista di medio periodo (linea tratteggiata rossa), attualmente in area 3.10 euro. Oltre tale resistenza dinamica l'outlook sul titolo tornerebbe positivo: in tal caso probabile una nuova accelerazione verso area 3.20 e poi verso i massimi relativi dell'ultimo impulso rialzista in area 3.35 euro.
Oscillatori impostati al ribasso: Macd short dal 18 febbraio scorso. Rsi girato in negativo. Volumi nella media del periodo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA