Banca Intesa: fallito attacco alla resistenza a quota 3.31 Euro ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda giornata di ribasso a Piazza Affari per Banca Intesa attualmente scambiata a quota 3.24 Euro in ribasso di un punto percentuale sulla chiusura di ieri.


L’analisi grafica mostra come il titolo sia stato respinto dalla resistenza statica in area 3.31 Euro, valore ove attualmente transita anche la trendline rialzista  tracciabile congiungendo i massimi relativi di agosto e ottobre


Solo la violazione di tale area confermata in close da rialzo volumetrico favorirebbe  nuovi impulsi rialzisti con successivi target  a 3.50 euro e successivamente  3.70/75 euro ed infine area 3.95 euro


Al ribasso è importante la tenuta del supporto statico a quota 3.23 euro, il cui eventuale cedimento  aprirebbe la strada verso il successivo livello statico a 3.13 euro, dove transita anche la trendline rialzista tracciabile congiungendo i minimi crescenti di agosto e settembre. In caso di eventuale rottura di questo supporto  l’outlook del titolo tornerebbe negativo con possibili target al ribasso a quota 3 – 3.02 Euro e in seguito 2.81 dove è rimasto aperto ancora un gap rialzista


 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori