Atlantia al test della trendline rialzista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sedute di forte correzione anche per il titolo Atlantia che rimane tuttavia stabilmente inserito all’interno di un canale rialzista inaugurato nella seconda metà di marzo. Un trend che ha trovato un valido ostacolo in area 23,50 euro e che verrebbe di conseguenza rilanciato proprio da una rottura decisa di tale livello. In tal caso l’obiettivo successivo del movimento sarebbe l’area dei 24,50/25 euro, con stazione intermedia a 24. Prima è però necessario un recupero di forza del titolo, giunto al test della trendline rialzista in area 22,15 euro. Sopra 22,50, possibili allunghi in direzione di quota 23 la cui rottura al rialzo renderebbe possibile il test di quota 23,50. I segnali di allarme scatterebbero con un ritorno sotto 21,95 euro e con una conferma data dalla rottura della media mobile a 55 giorni transitante a 21,80. Il segnale negativo di medio periodo arriverebbe tuttavia solo con una violazione del supporto a 21 euro.


Operatività: l’apertura di nuove posizioni long è consigliabile solo con un deciso ritorno sopra 23,50 euro, con un primo target a quota 24 e uno stop loss posizionabile a 23. Le posizioni short aperte su rottura di 22,50 possono essere incrementate su discesa sotto 21,80. Stop loss a 22,60.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori