Atlantia: accelerazione ribassista dopo breakot di area 24,65 euro

Inviato da Redazione il Ven, 11/01/2008 - 11:44

Ancora una mattinata negativa per il titolo della ex-Autostrade che registra in questi minuti un calo di poco inferiore al mezzo punto percentuale in area 24,35 euro dopo aver toccato un minimo intraday sotto area 24 euro. L'analisi grafica mostra un quadro tecnico particolarmente delicato. La rottura del fondamentale supporto posto in area 24,65 euro avvenuta ieri con long black candle ha aggravato ulteriormente l'outlook sul titolo. In questo scenario le quotazioni potrebbero cercare un nuovo supporto significativo al di sotto di area 24 euro. Segnaliamo in tale ipotesi l'importanza di area 23,50 euro dove troviamo una sere di minimi relativi di ottobre scorso, sotto cui potrebbe accelerare ulteriormente verso il target di medio periodo posizionato a quota 23,05 euro. Solo un veloce recupero di area 24,65 euro, meglio se accompagnato dalla rottura della media mobile di lungo periodo attualmente in area 24,85 euro, invaliderebbe il segnale ribassista fornito ieri. L'outlook sul titolo tornerà comunque positivo esclusivamente oltre area 25,50 euro, la cui rottura potrebbe aprire spazi a nuove estensioni rialziste verso area 26 e poi a 26,25 euro. Ultima nota per i volumi che, nonostante il parziale incremento che ha caratterizzato la discesa di ieri, si mantengono su livelli relativamente contenuti.

Operatività: mantenere short in essere o attendere pullback verso area 24,50/24,65 per aprire nuove posizioni ribassiste con target a 24 e successivamente in area 23,50 euro. Stop loss su recupero della MM a 200 periodi in area 24,85 euro. Long solo sopra area 25,50 euro.

Marco Berton

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA