Aem: inversione del trend ribassista su rottura di quota 1.30 euro

Inviato da Redazione il Mer, 09/07/2003 - 12:13
Interessante configurazione grafica per Aem attualmente scambiata in area 1.30 euro. L'analisi grafica mostra come il titolo rimanga rinchiuso in un evidente canale ribassista tracciabile dai massimi del 2 giugno scorso; si noti inoltre come il deciso rialzo di ieri si sia interrotto in area 1.30 euro, valore dove transita proprio la parte superiore del canale sopra citato. L'eventuale rottura di tale resistenza statica e dinamica favorirebbe un'estensione verso quota 1.3260 e poi verso 1.34 euro, dove verrebbe chiuso il down gap aperto nella seduta del 20 giugno scorso. Su prosecuzione del movimento importante resistenza statica a 1.36 euro, oltre cui è lecito attendersi un'estensione del movimento verso i massimi relativi in area 1.42 euro. Al ribasso monitoriamo il supporto statico a 1.24 euro, valore che più volte negli ultimi mesi ha mostrato la propria validità. Sotto tale valore l'outlook sul titolo si aggraverebbe ulteriormente con probabile accelerazione verso la parte inferiore del canale ribassista di cui sopra, attualmente in area 1.23 euro. Nel caso di ulteriori ribassi segnaliamo l'importanza di quota 1.19 euro, dove troviamo una serie di minimi relativi dello scorso mese di marzo. L'analisi degli oscillatori mostra un Macd che con ulteriori rialzi fornirebbe il segnale di ingresso sul titolo. Rsi girato in positivo: si noti come l'oscillatore, a differenza delle quotazioni del titolo, abbia già rotto al rialzo la trendline ribassista di medio periodo. Interessante il deciso rialzo volumetrico che ha accompagnato la long white candle della vigilia.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA