Acea: da confermare inversione del trend di breve periodo

Inviato da Redazione il Mar, 18/03/2003 - 12:38
Interessante configurazione tecnica quella di Acea attualmente scambiata in area 3.60 euro, in rialzo di circa un punto percentuale e mezzo. Il titolo si trova attualmente in prossimità della trendline ribassista tracciabile collegando i massimi di metà gennaio con quelli di inizio marzo (linea tratteggiata rossa). L'eventuale superamento di tale resistenza dinamica confermata in close da rialzo volumetrico farebbe volgere al positivo l'outlook di breve periodo. In tal caso probabile accelerazione verso il successivo target a 3.80 euro e poi eventualmente in area 4 euro, dove troviamo la trendline ribassista di medio (linea tratteggiata blu) tracciabile dai massimi di fine agosto 2002. L'eventuale superamento di tale trendline favorirebbe un'estensione verso area 4.20-4.25 euro, importante resistenza statica coincidente con una serie di minimi relativi da luglio 2002. Al ribasso, il ritorno sotto quota 3.50 euro favorirebbe il ritracciamento verso i minimi della scorsa settimana in area 3.30 euro e poi verso la returnline (linea tratteggiata verde) parallela alla resistenza dinamica di medio periodo sopra citata: sotto tale supporto l'outlook sul titolo si aggraverebbe ulteriormente con probabile estensione verso area 3 euro. L'analisi degli oscillatori mostra un Macd che nel caso di chiusura positiva fornirebbe il segnale di ingresso sul titolo. Rsi girato in positivo: si noti come l'oscillatore abbia già rotto al rialzo la resistenza dinamica di breve, anticipando un possibile identico segnale anche dalle quotazioni del titolo. Necessario un rialzo volumetrico per confermare l'eventuale inversione del trend di breve.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA