A2A rimane a portata di minimo storico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quinta seduta consecutiva di forti ribassi per il titolo A2A. L’azione della multiutility lombarda arretra abbondantemente oltre il 2 per cento avvicinandosi ulteriormente ai minimi storici dello scorso 24 gennaio a 0,682 euro. A2A viene penalizzata per la decisione di non distribuire dividendi, scelta sulla quale pare esserci accordo tra i due enti che ne detengono la maggioranza, i comuni di Milano e Brescia. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, l’assessore al bilancio del comune di Milano Bruno Tabacci avrebbe sottolineato il rischio che i dividendi possano non venire pagati anche nei prossimi anni. La multitility, chiarisce un report di Equita sim, è alle prese con le perdite legate all’operazione Edison e alla ristrutturazione di Edipower che porterebbero a perdite per 500 milioni di euro. Tornando al quadro grafico, con un minimo di sessione a 0,685 euro, A2A sta tentando di recuperare almeno parte del ribasso dopo aver perso, nelle ultime cinque sedute, oltre 8 punti percentuali. L’impostazione negativa del titolo, confermata dalla rottura al ribasso dell’ultimo supporto statico disponibile prima dei minimi storici, quello a quota 0,705, potrebbe  essere sovvertita solo con un recupero della linea transitante a 0,722 euro. Si tratta del prolungamento della trendline ribassista ottenibile con l’unione dei massimi relativi del 5 dicembre 2011 e del 3 gennaio 2011, successivamente violata al rialzo il a inizio febbraio ma persa nuovamente in occasione del forte ribasso accumulato nell’ultima ottava. Fino ad allora rimane, per A2A il rischio di nuovi pericolosi test dei minimi storici la cui caduta potrebbe aprire ampi spazi di ribasso (fino a 0,60 euro). Ulteriore elemento negativo è fornito dall’incrocio ribassista della media mobile a 14 giorni su quella a 55, risalente allo scorso 29 febbraio. Possibile posizionarsi al ribasso su recuperi del titolo fino a 0,7065 euro con target sui minimi storici a 0,682 e step intermedio a 0,6925 e con posizionamento di uno stop loss a 0,719. 


Alessandro Piu


(12/03/2012)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori