FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ribasso contenuto in 0,5 punti percentuali circa, quest’oggi, per il titolo Tenaris a Piazza Affari. Nel corso della prima parte della seduta le quotazioni sono arrivate a toccare un massimo a 12,47 euro, testando la media mobile a 100 periodi e la parte alta del canale ribassista ottenibile con l’unione dei massimi relativi del 16 e 18 novembre. I minimi di sessione sono stati segnati invece a 11,96 euro. Tenaris si è quindi affacciata brevemente al di sotto del supporto statico a 12,04 euro e, pur avendolo recuperato, rimane per il momento al di sotto di un’altra importante trendline, quella che ne ha sostenuto le quotazioni dai minimi dello scorso 4 ottobre e transitante attualmente a 12,20 euro. Una chiusura al di sotto della descritta trendline potrebbe incrementare la pressione sul supporto statico a 12,04 euro, sulla cui caduta arriverebbe un segnale negativo con target ribassisti a 11,38 euro e step intermedio a 11,69, area di passaggio della media mobile a 55 giorni. Il pericolo di segnali ribassisti verrebbe invece allontanato con il recupero di quota 12,45 euro, dove attualmente passa la media mobile a 14 giorni e discende la parte alta del canale ribassista di breve termine in essere da metà novembre. Operativamente, possibile impostare operazioni short su chiusure inferiori a 12,04 euro euro con target 11,69 e 11,38 euro e impostando lo stop loss su recupero di quota 12,30 euro. 



Alessandro Piu


(23/11/2011)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori