REPLY un gioiello dimenticato
Tria vuole lo spread 100 pb più in basso, una sponda può arrivare da Bce
Gennaio è iniziato con rinnovato ottimismo sui BTP. La carta italiana, già tornata di moda il mese scorso grazie allo spegnersi delle tensioni con l’Ue sulla Manovra 2019, ha trovato …
Incognita trattative Usa-Cina in vista dell’1 marzo
Gli operatori tornano a guardare alla questione commerciale Usa-Cina. Ieri un articolo del Financial Times ha riportato che gli Stati Uniti avrebbero cancellato un incontro previsto in questi giorni con …
Popolare Bari, il nuovo temuto caso Carige. Sarà una fusione a salvarla?
Occhio all'inchiesta dell'Espresso sul caso Popolare di Bari e sugli intrecci tra politica e banche.
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    REPLY un gioiello dimenticato

    articolo oggi su inserto ilsole24ore...Reply un'azienda sottovalutata .....

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    il settore in cui opera Reply ....quella dei nuovi sistemi di pubblicità e di comunicazione ....è un settore all'inizio della sua espansione e sempre molteaziende si stanno accorgendo dei nuovi business....lo ha fatto google, yahoo, microsoft....ci sono aziende come Buongiorno, dada, acotel che forniscono i contenuti (anche seè un settore con molti concorrenti) e altre che forniscono i software e piattaforme come Reply forsel'unica specializzata nel settore (ha stretto collaborazioni con le piu grosse aziende mondiali con oracle,sap,microsoft)

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    FONDAMENTALI SOLIDI. «Ci sono società con un forte potenziale - spiega Niccolò Pini, gestore di Banca Ifigest - che il mercato stenta ancora a riconoscere». Potrebbe essere il caso di Reply, che ha nel suo core business la consulenza informatica. «La Borsa ci attribuisce un prezzo di 23 euro - dice il presidente Mario Rizzante - Ma noi crediamo di avere un fair value intorno a 30: se i fondamentali contano qualcosa il titolo continuerà a correre». Anche perché nel primo trimestre il fatturato ha toccato i 77,1 milioni di euro (+15%) e l’Ebit è cresciuto a 9,9 milioni (+16,5%). «Numeri lusinghieri se rapportati a quelli dei competitor», commenta Rizzante. Che dopo aver messo le mani sulla tedesca Syskoplan punta ora a Regno Unito e Scandinavia. «Non ci sono Paesi emergenti nella nostra sfera di interesse - dice il presidente - perché i nostri maggiori clienti sono le multinazionali occidentali».

  4. #4
    L'avatar di snoopac
    Data Registrazione
    Nov 2001
    Messaggi
    7,047
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    56 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    oggi mazzate
    come mai ? ci sono news?

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    la fase espansiva dei tassi è terminata la fed ha deciso di restare al 2% I TASSI ....in quanto è prevista la ripartenza dell'economia mondiale per il 2009...in questa fase saranno avvantaggiate le società con cassa e con posizione finanziaria attiva mentre quelle esposte a debiti vedranno gli utli ridursi sensibilmente sia ail rialzo dei tassi sia a costi dell'energia...cad è una delle poche società con cassa come El.en, Reply, Interpump, Ima....praticamente si contano sulle dita della mano le società con queste caratteristiche, bisogna solo averlapazienza di aspettare che le borse cambino strada..anche perche ultimamente si sta vendendo molto allo scoperto...per cui e da attenderci il riacquisto a breve....probabilmente all'inizio del nuovo semestre in quanto molti hannoliquidato le posioni nel mese di giugno....mese tra quelli che hanno staccato le cedole.... per riacquistare a prezzi piu bassi

  6. #6

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    notizia passata inossevata:
    Dall’accordo globale tra Oracle e Reply nasce il primo Centro di Eccellenza italiano di sviluppo in ambito AIA

    01 luglio 2008

    Reply [REY.MI], leader nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e media digitali, e Oracle Corp, la più grande azienda di software per le imprese hanno presentato oggi alla stampa il primo centro di eccellenza italiano dedicato ad Oracle AIA (Application Integration Architecture). In questo centro le aziende possono accedere in tempo reale agli ultimi sviluppi disponibili sulle nuove tecnologie di integrazione Oracle e valutare i Business Process di Integrazione (PIP=Process Integration Pack) progressivamente rilasciati da Oracle.

    La nascita di questo centro, che si trova presso la sede Reply di Milano, è frutto del progetto di co-sviluppo tra Reply e Oracle a livello globale sulla piattaforma open standard Oracle Application Integration Architecture 2.0 (AIA 2.0) che ha visto un team Reply lavorare a stretto contatto con il gruppo di sviluppo Oracle AIA in California.

    Presso il demoground Reply tutte le imprese interessate potranno conoscere e sperimentare le potenzialità dei diversi Process Integration Pack e costruire, sotto la guida degli specialisti Reply, nuovi ed efficaci modelli di utilizzo del framework AIA.

    Attualmente presso il demoground sono visionabili i processi di integrazione fra Oracle Siebel ed Oracle Billing and Revenue Management sviluppati in ambito Communication Media ed Utility (AIA for Communication) e il processo Order to Cash che integra Oracle Siebel con Oracle E-Business Suite.

    “Aver lavorato insieme con il team americano di Oracle sullo sviluppo di AIA - ha dichiarato Filippo Rizzante, Executive Partner di Reply - ci consente di potere rendere disponibili ai nostri clienti in tempo reale i Process Integration Packs che Oracle via via renderà disponibili sul mercato.”

    “AIA - continua Filippo Rizzante, - è costituito da un layer di base, chiamato Foundation Pack, che permette attraverso oggetti di business già disponibili, di costruire processi adattabili di volta in volta alle esigenze del cliente. Inoltre sono già utilizzabili dei pacchetti out-of-the-box per AIA, chiamati Process Integration Packs, che implementano le integrazioni end-to-end più importanti, in modo facilmente personalizzabile ed estendibile.”

    “Nel laboratorio che abbiamo allestito su AIA – conclude Filippo Rizzante – consentiamo ai nostri clienti di testare concretamente i vantaggi derivanti dall’adozione delle nuove tecnologie e metodologie Oracle, partendo dalla modellazione dei processi delle diverse industry ed adattandoli alle specifiche esigenze della singola azienda.”

  7. #7

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    l'avevo a 7 euro

    tanti tanti ani fa... si un vro gioiellino

  8. #8

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Itway, fatturato segmento sicurezza stimato oltre 15 mln dopo accordo Check Point

    Visita il sito di Finanza.com

    Itway, gruppo specializzato in soluzioni di e-business, prevede una crescita a doppia cifra nel segmento della sicurezza. Grazie alla recente partnership stretta tra Check Point e la controllata VMware, il management del gruppo stima che il solo segmento di mercato sicurezza-virtualizzazione possa portare un fatturato di oltre 15 milioni di euro, con tassi di crescita annui attorno al 30%.

    REPLY HA ACQUISTATO DA UNICREDIT SECURITY VALLEY....ALTRE SETTORE STRATEGICO DOVE REPLY HA GETTATO LE BASI PER MIGLIORARE ULTERIORMENTE I CONTI GIA' OTTIMI PERALTRO NEL 1 TRIMESTRE2008

  9. #9

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    A CONFERMA DI QUELLO CHE HO SEMPRE PENSATO DI REPLY:

    Cluster Reply ottiene la Microsoft Unified Communications Competency Voice Specialization

    15 luglio 2008

    Cluster Reply ha annunciato oggi il conseguimento della specializzazione Voice all’interno della Microsoft Unified Communications Competency Program.

    Questa qualifica è stata acquisita da Cluster Reply a seguito della partecipazione al Partner Program di Microsoft. Per ottenere la specializzazione Unified Communications Competency Voice, i partner Microsoft devono sostenere dei test di selezione e partecipare a un programma tecnologico molto rigoroso. Devono altresì soddisfare requisiti specifici in termini di staffing e dimostrare un deployment interno dell’offerta completa di Microsoft nel settore delle Unified Communications.

    I partner Unified Communications Competency Voice sono autorizzati ufficialmente a implementare le tecnologie delle Unified Communications, quali Microsoft Exchange Unified Messaging e Microsoft Office Communications Server 2007 come anche i servizi di telefonia VoIP e i sistemi di audio e videoconferenza come quelli basati su Web.

    “La User Experience è il fattore trainante per il successo delle nuove tecnologie e Cluster Reply ha deciso di adottare le soluzioni di Unified Communications di Microsoft per realizzare la convergenza dei più diversi canali di comunicazione (mail, instant messaging, voice, videoconferenza) e per ampliare e approfondire le proprie competenze nell’area di messaging & infrastructure, puntando all’integrazione di comunicazione vocale e videoconferenza”, ha affermato Marco Cusinato, CEO di Cluster Reply. “Grazie al Partner Program di Microsoft, Cluster Reply ha acquisito competenze specialistiche sul Microsoft Office Communications Server 2007, che hanno permesso di operare con massima efficacia sulle infrastrutture del settore telefonia e videoconferenza ad alta definizione”.

    “Le aziende che ottengono la specializzazione Voice promuovono efficacemente la diffusione di Microsoft Office Communications Server presso i clienti,” ha affermato Eric Swift, Senior Director del Product Management dell’Unified Communications Group di Microsoft Corp. “In effetti, il nostro impegno nei confronti dei Microsoft Gold Certified Partner, quali Cluster Reply, è determinante ai fini della nostra offerta nell’area delle Unified Communications. Nello specifico, tale offerta è configurata proprio in funzione di una strategia di cooperazione con i nostri partner che, promuovendo l’innovazione, la personalizzazione e l’interoperabilità, crea valore per Microsoft, per i partner stessi e per i nostri clienti.”

  10. #10

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1,439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    2008
    Reply S.p.A. acquisisce glue: ltd. glue: ltd - la società inglese di consulenza specializzata su Enterprise Architecture, Solution Design e SOA - entra a fare parte del network Reply

    16 luglio 2008

    Reply S.p.A. - quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [REY.MI] – ha comunicato oggi di avere acquisito il 100% del capitale di glue:, società specializzata nella consulenza e nella progettazione di architetture di integrazione a servizi (SOA, SaaS).

    Questa operazione consente a Reply di estendere, oltre all’Italia ed alla Germania anche al mercato inglese la propria offerta specializzata in ambito di Enterprise Architecture e SOA.

    Leader nei settori dell’ Enterprise Architecture, Solution Design e SOA, glue: ha tra i propri clienti i principali gruppi dei settori telco & media, industria, retail e assicurazioni, quali: Argos, Axa, BBC, Boots, BSkyB, Cable & Wireless, Carphone Warehouse, Fosters, GlaxoSmithKline, J&J, Kraft Foods, Liverpool & Victoria, Marks & Spencer, Unilever, WH Smith.

    Per l’esercizio in corso, glue: prevede ricavi pari a circa 10 milioni di Sterline con un EBT del 13,5%.

    Per Reply l’accordo comporta un investimento complessivo di 9 milioni di Sterline, di cui 2,5 finanziati con un aumento di capitale riservato.

    glue: manterrà la propria autonomia come parte del network Reply. Gli attuali amministratori Gareth Lloyd e Stuart Lowe, diverranno azionisti di Reply e continueranno a guidare glue:, coerentemente con il modello e la filosofia di Reply. Insieme con il management di Reply, avranno il compito di sviluppare la presenza del Gruppo in Inghilterra.

    “Siamo stati tra i primi – ha dichiarato Mario Rizzante, Presidente di Reply – ad avere creduto ed investito sulle nuove architetture di integrazione basate sui modelli a servizi, arrivando oggi ad essere riconosciuti dal mercato tra i leader in questo settore per la competenza e la qualità delle soluzioni che portiamo ai nostri clienti”.

    “glue: - continua Mario Rizzante - che si caratterizza per un'ottima reputazione e per l’eccellenza delle soluzioni sviluppate, potenzia ulteriormente la nostra offerta relativa all’integrazione applicativa e al BPM. Due settori sempre più importanti per le aziende nella definizione dei nuovi modelli di business abilitati dai paradigmi 2.0”.

    “Questa operazione – conclude Mario Rizzante – rafforza, inoltre, il posizionamento di Reply in Europa, dove siamo già presenti con solide basi in Italia e Germania e da oggi anche in Inghilterra, un mercato per noi dalle enormi potenzialità”.

    “Far parte del Gruppo Reply è esattamente quello di cui aveva bisogno glue:, ossia accelerare i suoi piani di sviluppo. I nostri clienti e dipendenti potranno trarre benefici indiscussi dall’avere accesso a una più profonda expertise nell’aree del consulting, dei processi di business, della capacità tecnologiche e a una più ampia copertura geografica; diversamente, per sviluppare tutto questo glue: da sola avrebbe impiegato diversi anni”, ha commentato Gareth Lloyd, CEO e co-fondatore di glue:.

    Contatti:

    Reply
    Fabio Zappelli
    Tel. +39.011.77.11.594
    E-mail: f.zappelli@reply.it

    glue: ltd
    Sharon Rooney
    Tel. +44.1628.481553
    E-mail: Srooney@glueltd.com


    REPLY
    Reply [REY.MI] è specializzata nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e media digitali. Costituita da un modello a rete di aziende altamente specializzate, Reply affianca i principali gruppi industriali europei appartenenti ai settori Telco & Media, Industria e Servizi, Banche e Assicurazioni e Pubblica Amministrazione nella definizione e nello sviluppo di modelli di business abilitati dai paradigmi del Web 2.0 e della convergenza. I servizi di Reply includono: consulenza, system integration, application management e business process outsourcing.

    Fondata nel 1996, Reply ha archiviato il 2007 con un fatturato consolidato pari a 277,2 milioni di Euro, in crescita del 20,4% rispetto all’esercizio 2006, l’EBITDA è pari a 42,3 milioni di Euro (+ 34,4%), mentre l’EBIT è di 38,0 milioni di Euro (+ 36,5%). Reply [Rey.MI] è quotata sul segmento Star di Borsa Italiana dal dicembre 2000.

    Reply Company Profile
    - versione italiana
    - versione inglese


    GLUE: LTD
    glue:, società inglese leader nel settore dei servizi di consulenza, è focalizzata esclusivamente sull’ottimizzazione dell’allineamento di IT e business e sulla riduzione dei costi dovuti ai cambiamenti tecnologici. Il core business di glue: è assistere le organizzazioni nella massimizzazione del valore dei loro investimenti tecnologici aiutandole a definire, progettare, implementare e impiegare le best practice:

    • processi di gestione dei cambiamenti architetturali aziendali sia livello di business che tecnologici;
    • progettazione di business e iniziative di process management;
    • SOA, integrazione e piattaforme per la gestione dei dati.

    Per maggiori informazioni: www.glueltd.com

Accedi