Banzai:figlio illegittimo di alibaba....ipo2015 - Pagina 2
USA, sono i dati macroeconomici che spingono le performance degli asset rischiosi (analisti)  
   ?A differenza delle dinamiche di crescita registrate negli ultimi tre anni, nel primo trimestre l'economia statunitense è sulla strada giusta per una crescita del +2,4% in termini reali. I dati pubblicati a febbraio, pi&ugr...
Febbraio avanti tutta per Wall Street (e non solo), i rischi dietro l'euforia dei mercati
Il mese di febbraio si avvia alla conclusione con un saldo positivo sui mercati azionari, soprattutto sponda Stati Uniti. Tutti i principali indici statunitensi hanno più volte aggiornato i massimi storici con lo S&P 500 che segna da inizi...
Marc Faber ci riprova: azioni Usa rischiano crollo. Sarà come una valanga
"Il mercato azionario statunitense è vulnerabile e rischia un crollo repentino che potrebbe partire in qualsiasi momento". Queste le nuove dichiarazioni rilasciate da Marc Faber, editorialista della pubblicazione "The Gloom, Boom & Do...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #11
    L'avatar di twentysense
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    2,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    272 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Interessanterrimo, grazie per la segnalazione

    Citazione Originariamente Scritto da robomatto Visualizza Messaggio
    non lo conosco...e voi???robo.
    Se hai mai comprato su ePrice.it, Bow.it, hai un sito su Altervista.org, hai letto una ricetta su GialloZafferano.it, sono loro

  2. #12
    L'avatar di Forget About It
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    2,570
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    297 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da twentysense Visualizza Messaggio
    Interessanterrimo, grazie per la segnalazione


    Se hai mai comprato su ePrice.it, Bow.it, hai un sito su Altervista.org, hai letto una ricetta su GialloZafferano.it, sono loro

  3. #13

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da twentysense Visualizza Messaggio
    Interessanterrimo, grazie per la segnalazione


    Se hai mai comprato su ePrice.it, Bow.it, hai un sito su Altervista.org, hai letto una ricetta su GialloZafferano.it, sono loro
    non lo conosco...ma proprio per questo....aperto sto forum....magari sara' ennessima volta....anche non conoscendo l'azienda...with a little help from friendly utenti FOL....riusceremmo fare banco...qualsiasi news commenti saranno graditi robo.

  4. #14

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    2,665
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    62 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Bow da qualche anno è loro.

  5. #15

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    grazie al 20cents and tercio....robo.

    penso sempre AVANTI.....

    tutto sto digitale.....e.commerce future business.....ipo alibaba in the states....qua il piccolo CLASS con i cinese....poi adesso sto banzai.......

    per competere bisogna unire le forze....mica male...se dopo quotazione banzai.....fusione fra CLASS-BANZAI........

    PENSIAMO NON OGGI ma nel futuro.......robo.

    ci vorrebbe uno k legge bene i bilanci sia di CLASS k di BANZAI.....robo.

    poi analisi tec per class analisi fond per tutte e due...

    ci penso io....per la psicoanalisi.......del mercato....trend sentimento.....robo.cyrano.

    VADO A NASO!!!!!

  6. #16

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    oggi trIm ALIBABA

    BUONGIORNO,,,robo.

  7. #17

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Stati Uniti- Alibaba (4° trimestre 2014, prima dell’apertura di Wall Street) ...

    Leggi tutto: Agenda economica del 29 gennaio 2015

  8. #18

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    ITALIAN WINE BRANDS.....scriveva in privato ad un utente.....dicendo..potrebbe andare bene.......

    ecco perche ho aperto questo forum.....gente qui ..piu siamo..piu informazioni troviamo........

    please scrivete vostre idee....grazie robo.

  9. #19

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Oggi, 12:41 #1319 (permalink)
    pluton
    Member


    Data registrazione: Nov 2013
    Messaggi: 4,316
    Popolarità: 41517745
    Eccovi BANZAI

    Internet Ricavi a quota 156 milioni, mol a 5
    Banzai conferma l' Ipo Il gruppo dell' ecommerce in Borsa a febbraio
    La partecipazione Allo studio anche dei warrant da convertire in azioni per coinvolgere i dipendenti

    Banzai sta studiando l' Ipo a Piazza Affari. La notizia, anticipata dal Corriere , è stata confermata ieri dal co-fondatore e socio del gruppo, Paolo Ainio (nella foto ). Lo stesso manager ha parlato di febbraio o marzo come possibile finestra per la quotazione che non è considerata «necessaria, in quanto non abbiamo debiti». Anche se, con 62 soci entrati a vario titoli negli anni, spesso come contropartita di acquisizioni fatte dallo stesso Ainio per cercare di raggiungere una massa critica, la quotazione rimane l?unica alternativa a una vendita sul mercato dell' intero gruppo. Poco più di un anno fa, prima dell' ingresso nell?azionariato del gruppo Sator di Matteo Arpe, si era parlato di qualche discussione sul tema ma nessuna aveva portato a una trattativa seria. Oggi Ainio e Sator hanno il co-controllo con il 28,1% a testa. Il management ha il 12% (ieri è emerso che il gruppo sta preparando anche dei warrant per i dipendenti che darebbero il diritto a sottoscrivere capitale di rischio), mentre le altre quote sono divise tra gruppi come Micheli Associati (5,7%) e vari soci del panorama internet italiano come il co-fondatore di Banzai, Andrea Di Camillo, oggi attivo sul fronte del venture capital. Resta il tema della valutazione del gruppo: il momento è positivo per l' ecommerce. C'è grande attesa per la quotazione del gigante cinese Alibaba, un' operazione che, se non ci saranno intoppi, porterà in questa industry grande euforia, termine intangibile ma allo stesso tempo chiave per i listini. Ainio dovrà ora convincere le banche che le stesse regole valgono per l'Italia e che il ritardo degli italiani sulle abitudini di acquisto online è un punto di forza e non una debolezza. Il gruppo fattura 156 milioni di euro, anche se ha un Mol stimato intorno ai 5 milioni, poco sopra il 3%. Una delle caratteristiche del commercio elettronico ? regola che vale anche per colossi come Amazon ? è che il giro d'affari va interpretato visto che ingloba il valore delle merci vendute da altri. Il gruppo non è comunque in utile a causa degli ammortamenti sugli investimenti corposi sostenuti in questi anni. Di certo, visto che gli altri soci sono entrati su una forchetta di valore che va dai 70 agli 80 milioni, per rendere sensata l' Ipo il gruppo dovrà puntare almeno a raddoppiare la valutazione.

  10. #20

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    15,843
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1356 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da robomatto Visualizza Messaggio
    Oggi, 12:41 #1319 (permalink)
    pluton
    Member


    Data registrazione: Nov 2013
    Messaggi: 4,316
    Popolarità: 41517745
    Eccovi BANZAI

    Internet Ricavi a quota 156 milioni, mol a 5
    Banzai conferma l' Ipo Il gruppo dell' ecommerce in Borsa a febbraio
    La partecipazione Allo studio anche dei warrant da convertire in azioni per coinvolgere i dipendenti

    Banzai sta studiando l' Ipo a Piazza Affari. La notizia, anticipata dal Corriere , è stata confermata ieri dal co-fondatore e socio del gruppo, Paolo Ainio (nella foto ). Lo stesso manager ha parlato di febbraio o marzo come possibile finestra per la quotazione che non è considerata «necessaria, in quanto non abbiamo debiti». Anche se, con 62 soci entrati a vario titoli negli anni, spesso come contropartita di acquisizioni fatte dallo stesso Ainio per cercare di raggiungere una massa critica, la quotazione rimane l?unica alternativa a una vendita sul mercato dell' intero gruppo. Poco più di un anno fa, prima dell' ingresso nell?azionariato del gruppo Sator di Matteo Arpe, si era parlato di qualche discussione sul tema ma nessuna aveva portato a una trattativa seria. Oggi Ainio e Sator hanno il co-controllo con il 28,1% a testa. Il management ha il 12% (ieri è emerso che il gruppo sta preparando anche dei warrant per i dipendenti che darebbero il diritto a sottoscrivere capitale di rischio), mentre le altre quote sono divise tra gruppi come Micheli Associati (5,7%) e vari soci del panorama internet italiano come il co-fondatore di Banzai, Andrea Di Camillo, oggi attivo sul fronte del venture capital. Resta il tema della valutazione del gruppo: il momento è positivo per l' ecommerce. C'è grande attesa per la quotazione del gigante cinese Alibaba, un' operazione che, se non ci saranno intoppi, porterà in questa industry grande euforia, termine intangibile ma allo stesso tempo chiave per i listini. Ainio dovrà ora convincere le banche che le stesse regole valgono per l'Italia e che il ritardo degli italiani sulle abitudini di acquisto online è un punto di forza e non una debolezza. Il gruppo fattura 156 milioni di euro, anche se ha un Mol stimato intorno ai 5 milioni, poco sopra il 3%. Una delle caratteristiche del commercio elettronico ? regola che vale anche per colossi come Amazon ? è che il giro d'affari va interpretato visto che ingloba il valore delle merci vendute da altri. Il gruppo non è comunque in utile a causa degli ammortamenti sugli investimenti corposi sostenuti in questi anni. Di certo, visto che gli altri soci sono entrati su una forchetta di valore che va dai 70 agli 80 milioni, per rendere sensata l' Ipo il gruppo dovrà puntare almeno a raddoppiare la valutazione.



    analizziamo queste cose...potrebbe essere una suola??robo.

Accedi