BORGOSESIA: 2013 The final countdown
FCA, doccia gelata da Great Wall Motors. Produttore cinese: “nessun contatto, grandi incertezze”
Susseguirsi frenetico di dichiarazioni e precisazioni. Qualche ora fa un portavoce dell'azienda cinese aveva dichiarato al Financial Times che Great Wall Motor puntava all'intera FCA: «Abbiamo sempre avuto l?interesse e …
Provident Financial crolla del 70% a Londra dopo profit warning, tonfo anche dei bond
Un crollo superiore a -70%. E' quello che sta soffrendo Provident Financial, società finanziaria di credito al consumo quotata alla borsa di Londra, dopo il secondo profit warning arrivato nel …
Crollo Provident Financial -70% a Londra, Ftse Mib accelera al ribasso. I grafici che spaventano
La grande scommessa arriverà solo a partire da giovedì 24 agosto, giorno in cui prenderà il via il meeting di Jackson Hole, nello stato americano dello Wyoming. Ma più di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    39,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    BORGOSESIA: 2013 The final countdown

    Poco da dire in attesa che vadano a scadenza le azioni proprie e le opzioni put di cdr sulla borgo...e riprendiamo qua
    -----------------


    Vediamo se Gucci vorrà comprarsi anche l'area che al 50 % è di trigono (50% di borgo)

    Siglato l'accordo per Richard Ginori

    Silvia Pieraccini18 maggio 2013


    Accordo fatto - e approvato ieri a maggioranza dall'assemblea dei lavoratori Richard Ginori - tra Gucci e sindacati per rilevare la manifattura fiorentina di porcellane nata nel 1735 e fallita nel gennaio 2013. La griffe della moda riassorbirà 230 dei 303 lavoratori dell'azienda (oggi in cassa integrazione straordinaria), che verranno assunti ex novo subito dopo il closing dell'operazione (fissato la prossima settimana) con un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, a condizioni economico-normative «coerenti con quelle attualmente godute» e con riconoscimento convenzionale dell'anzianità accumulata alla Richard Ginori.
    Ma anche per i 73 lavoratori che resteranno in carico al fallimento il percorso è in gran parte definito: Gucci si è impegnata a ricollocarne 47 da fornitori terzi, mentre per gli altri nell'accordo firmato con i sindacati è previsto un piano di sostegno economico, modulato e graduato sulla base delle specifiche situazioni analizzate nel corso delle trattative.
    Il piano industriale presentato da Gucci - che fa leva sul made in Italy e sul know how e le sinergie esistenti con Richard Ginori - ha evidentemente convinto i lavoratori, che hanno votato 224 sì, 21 no e quattro schede bianche. L'accordo sindacale, del resto, rappresentava la condizione sospensiva posta dal gruppo della moda, che fa capo al colosso francese del lusso Kering (nuovo nome di Ppr), per perfezionare l'acquisto da 13 milioni di euro. Adesso l'ultimo tassello mancante è il closing dell'operazione, con l'aggiudicazione definitiva di Richard Ginori da parte del Tribunale di Firenze. Poi il gruppo della moda potrà cominciare gli investimenti sulla fabbrica di Sesto Fiorentino, bisognosa di manutenzione straordinaria per poter riavviare la produzione ferma dall'estate scorsa. «Vogliamo attuare il piano industriale focalizzato sul rilancio del marchio Richard Ginori e della storica manifattura», afferma Gucci. Il suo investimento, che mette insieme due simboli del made in Italy di qualità, comprende fabbrica e marchio Richard Ginori, ma non la proprietà immobiliare della maxi area industriale da 130mila metri quadrati (l'affitto scadrà nel dicembre 2016). Su quella - di proprietà della società Ginori Real Estate in liquidazione, che fa capo al 50% al Fallimento Richard Ginori e al 50% a un gruppo di immobiliaristi locali - si aprirà presto una nuova partita.
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Ultima modifica di Chagans; 24-05-13 alle 17:14

  2. #2
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    39,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Ginori, ok giudice ad acquisizione, perfezionamento a fine mese-Gucci

    venerdì 24 maggio 2013 15:55

    Stampa quest’articolo
    [-] Testo [+]

    MILANO, 24 maggio (Reuters) - Gucci, che si è aggiudicata la gara di acquisto per Richard Ginori, ha reso noto che il perferzionamento dell'operazione è previsto per la fine del mese, dopo che oggi il giudice delegato ha verificato l'avveramento di tutte le condizioni sospensive.
    In una nota, il gruppo del lusso spiega che "il risultato odierno è stato possibile" grazie all'accordo raggiunto con i sindacati lo scorso 17 maggio, che ha individuato un nuovo organico per Richard Ginori pari a 230 dipendenti "per dare attuazione al piano industriale e di rilancio dello storico brand fiorentino".
    Il mese scorso, Gucci si è aggiudicata Richard Ginori tramite una sua controllata con un'offerta da 13 milioni di euro.
    - Sul sito Reuters.com le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  3. #3
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    39,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Dal bilancio 2012 si evince come i crediti fossero stati già svalutati.

    Direi che si può iniziare a sperare in una loro rivalutazione.....


    il proseguimento delle attività di ricerca di un accordo con riferimento al
    contratto di locazione in essere con l’attuale conduttore Richard Ginori 1735
    S.p.A. (per la quale recentemente è stata dichiarato lo stato di fallimento) del
    compendio immobiliare di pertinenza di Ginori Real Estate S.p.A., società
    partecipata dalla collegata Trigono S.r.l.
    Con riferimento alla Trigono S.r.l. si ricorda che nel precedente esercizio era stato
    definito un annoso contenzioso che contrapponeva la stessa Trigono S.r.l. a Richard
    Ginori 1735 S.p.A. nella gestione di Ginori Real Estate S.p.A., joint venture paritetica
    con riferimento alla quale, proprio a ragione della conflittualità fra i propri azionisti, il
    competente Tribunale ha accertato una causa di scioglimento provvedendo alla

    nomina di un collegio di liquidatori. Il collegio arbitrale adito da Trigono nell’ambito
    del richiamato contenzioso aveva proceduto ad emettere un lodo comportante la
    condanna di Richard Ginori 1735 al risarcimento del complessivo importo di Euro 6,8
    milioni
    (fatto, questo, da considerare alla luce della dichiarazione di fallimento della
    stessa società).
    Nell’esercizio 2012 peraltro la Richard Ginori 1735 S.p.A. è stata dichiarata fallita e
    sono corso state condotte, da parte di gruppi multinazionali, trattative con il tribunale
    di Firenze volte a rilevare talune attività della stessa Richard Ginori S.p.A. dalla massa
    fallimentare.
    Detta circostanza ha determinato l’impossibilità di condurre in porto entro il breve
    periodo le trattative atte a valorizzare l’importante compendio immobiliare di
    pertinenza di Ginori Real Estate S.p.A.
    Pur intendendo proseguire nell’orizzonte temporale di medio periodo, le azioni volte
    a preservare il valore patrimoniale del compendio immobiliare, che potrebbe
    risultare valorizzato in misura ben più che significativa rispetto alle correnti stime
    ,
    gli
    Amministratori della Trigono S.r.l. hanno dovuto prendere atto delle perdite durevoli di
    valore della partecipazione nella Ginori Real Estate S.p.A. e d’altra parte gli
    Amministratori di Borgosesia hanno provveduto a rettificare il valore residuo dei
    crediti finanziari in essere nei confronti della Trigono S.r.l. (Euro 2,6 milioni).

  4. #4
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    39,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    E’ peraltro necessario evidenziare come sul risultato conseguito incidano in maniera
    determinante una serie di componenti di natura non ricorrente e più in particolare:
    • la svalutazione dei crediti vantati nei confronti di Omnia Center S.r.l. (Euro 0,6
    milioni) a copertura della perdita d’esercizio da questa patita e di quelli verso
    Trigono S.r.l. (Euro 2,6 milioni) a fronte dei rischi connessi alla probabilità di
    recupero, tenuto conto delle incertezze sui flussi di cassa previsti
    dall’investimento immobiliare che Trigono S.r.l. detiene, attraverso la partecipata
    Ginori Real estate S.p.A.;

  5. #5
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    39,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Trigono è a bilancio a ZERO

    -------------

    La partecipazione nella Trigono S.r.l. è passata nel corso dell’esercizio chiuso al 31 dicembre
    2012 dal 33,33% al 50%; Borgosesia S.p.A. ha incrementato la propria quota in
    forza della rinuncia da parte di un socio a sottoscrivere la ricostituzione del capitale
    sociale azzerato da perdite d’esercizio del 2011.
    90
    In forza di tale operazione Trigono S.r.l. è al 31 dicembre 2012 posseduta al 50%; la
    quota di possesso, i rapporti tra i soci e le regole di “governance” che ne caratterizzano
    la gestione continuano comunque a far ritenere la società una collegata nella
    quale non ci sono obblighi ed impegni ulteriori rispetto al solo capitale versato.
    Trigono S.r.l. possiede una partecipazione del 50%, nella Ginori Real Estate S.p.A. in liquidazione
    joint venture paritetica con Richard Ginori 1735 S.p.A. che detiene un
    complesso immobiliare occupato dall’altro socio in Sesto Fiorentino dell’estensione di
    circa 131.600 metri quadri.
    Richard Ginori 1735 S.p.A. è stata oggetto nel 2012 di procedura fallimentare in esito
    alla quale sono ad oggi in corso trattative con gruppi multinazionali interessati a rilevare
    attività dalla massa fallimentare. Occorre anche segnalare che la stessa Trigono
    S.r.l. vanta nei confronti di Richard Ginori 1735 S.p.A. il positivo esito di un procedimento
    arbitrale che ha definito un risarcimento di Euro 6,8 milioni che fa parte di tale massa
    fallimentare.
    La svalutazione della partecipazione (Euro 0,2 milioni) nella Trigono S.r.l. e del credito
    finanziario vantato da Borgosesia (Euro 2,6 milioni) riflettono le circostanze e le considerazioni
    sopra esposte, in ordine ad impegni ed obblighi dei soci, nonché la prudente
    valutazione delle possibilità di recupero dei crediti finanziari.
    Immagini Allegate Immagini Allegate BORGOSESIA: 2013 The final countdown-trigono.png 

  6. #6

  7. #7
    L'avatar di franci17
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    4,850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    quale mortorio!

    Non c'è notizia che la smuova.

    E sempre sorvegliata speciale ai futili tentativi di rialzo!

  8. #8
    L'avatar di franci17
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    4,850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Oggi ho piazzato due blocchi da 10.000 in vendita a 0.9340

    Vorrei capire...

    Se comprano o se spaventano...

  9. #9

  10. #10
    L'avatar di franci17
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    4,850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    si avvicinano le ferie.

    dovrei assentarmi per 15 giorni all'estero.

    cosa troverò?

Accedi