Twitter: rumors su cessione fanno volare il titolo, in pole Google e Salesforce
Twitter vola a Wall Street e si avvicina ai massimi del 2016, toccati nelle prime sedute dell'anno, in scia alle indiscrezioni di una possibile cessione. A Wall Street il titolo del celebre social network che cinguetta brevi messaggi mostra un balzo ...
Facebook sotto accusa dagli inserzionisti per misurazione campagne pubblicitarie video
Giornata negativa a Wall Street per il titolo Facebook che cede quasi 2 punti percentuali scendendo in area 127,5 dollari. L'azione è colpita dagli ordini di vendita nel giorno in cui alcuni importanti inserzionisti pubblicitari hanno sol...
Forum di Algeri, Libia e Nigeria mettono il petrolio sotto pressione
    Dopo l?annuncio che l?eccesso di offerta di petrolio si protrarrà anche nel 2017, sta crescendo l?interesse intorno al prossimo meeting dell?International Energy Agency (Iea), che si terrà ad Alge...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
Prima 2345 Ultima

  1. #31

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4065749
    mi trovo nella stessa situazione e son già due mesi che vado avanti e indietro dalla posta per due buoni intestati a me e a una mia zia defunta.
    Anche a me non sono scaduti e avrei voluto tenerli perchè scadono tra cinque anni ed hanno ottimi rendimenti ma ho paura che più avanti la riscossione sarà ancora più complicata.
    La zia deceduta dopo il marito non ha avuto figli e mi stanno facendo un sacco di complicazioni, in verità credo non sanno che fare, una volta mi dicono che ci vuole la successione e una volta che hanno bisogno di chiedere in filiale.

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #32

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    156
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4125861
    Citazione Originariamente Scritto da spiccioli60 Visualizza Messaggio
    secondo me il problema non è l'imposta ma i diritti negati agli eredi, per cui nel caso porposto dall'amico Melamarcia , la legge tutela i figli EREDI, se tali sono, quindi vale ,se cè o no, testamento , se un testamento dice che la madre è erede universale della quota del defunto, come quota disponibile del de cuius, la madre può incassare ma con testamento e certificato di morte, altrimenti incassa illegalmente e gli eredi hanno dieci , mi pare ,per rivalersi qualora lo vengano a sapere
    Esatto, art 735 cc
    La divisione nella quale il testatore non abbia compreso qualcuno dei legittimari o degli eredi istituiti è nulla. Il coerede che è stato leso nella quota di riserva può esercitare l' azione di riduzione contro gli altri coeredi

  4. #33

    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    754
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    20285240
    Citazione Originariamente Scritto da geppone1 Visualizza Messaggio
    mi trovo nella stessa situazione e son già due mesi che vado avanti e indietro dalla posta per due buoni intestati a me e a una mia zia defunta.
    Anche a me non sono scaduti e avrei voluto tenerli perchè scadono tra cinque anni ed hanno ottimi rendimenti ma ho paura che più avanti la riscossione sarà ancora più complicata.
    La zia deceduta dopo il marito non ha avuto figli e mi stanno facendo un sacco di complicazioni, in verità credo non sanno che fare, una volta mi dicono che ci vuole la successione e una volta che hanno bisogno di chiedere in filiale.
    Ci sono passato in una caso esattamente uguale al tuo.
    Il 50% del Buono va a te e il restante va diviso tra gli eredi di tua zia. Visto che è vedova e non ha figli, la sua parte andrà divisa tra i fratelli della zia e se pure loro non ci sono più andranno ai loro figli.
    Nel caso che tua zia sia stata figlia unica la sua parte andrebbe con gli stessi gradi di parentela al defunto marito.

  5. #34

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    12,294
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da melamarcia Visualizza Messaggio
    salve..vorrei per favore qualcuno che mi dia una risposta definitiva perchè credetemi..questo è l'unico argomento sul quale in tutta la rete non riesco ad avere una risposta univoca..i miei genitori avevano sottoscritto negli anni ottanta buoni fruttiferi postali ordinari ad un interesse molto alto..questi buoni scadranno tra qualche anno..quindi come è chiaro l'intenzione sarebbe quella di portarli a scadenza per incassare interessi molto alti..il problema è che purtroppo un anno fa mio padre è purtroppo deceduto..quindi la mia domanda è..tra qualche anno mia madre potrà tranquillamente riscuoterli senza che sia necessaria la presenza e la firma di mio padre che non c' più? e quindi..questi buoni possono continuare a fruttare interessi? noi per sicurezza non abbiamo dichiarato nulla alle poste della morte di mio padre..
    ragazzo non ti porre la questione
    se il bpf porta la dicitura p.f.r. ovvero pari facoltà di rimborso tua madre si reca alle poste alla scadenza e incassa punto,alle poste che ne sanno che l'altro intestatario è deceduto un anno fa .
    In caso di conoscenza dell' evento c'e una lunga trafila da fare x passare all'incasso ,eredi: moglie ,figli,ecc,ecc.

  6. #35
    L'avatar di melamarcia
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    611
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    10951427
    ok ok..ma per fortuna l'eredità è l'unica cosa di cui in famiglia non ce ne frega niente..poichè sia mia madre che gli altri eredi di mio padre..cioè io e mia sorella..siamo assolutamente favorevoli a far sì che i buoni rimangano dove sono fino a scadenza

  7. #36
    L'avatar di ROBI.C
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    8,316
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    231 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da bano Visualizza Messaggio
    quando qualcuno muore è un attimo che i problemi tra eredi saltino fuori con tutti i rimorsi e frustrazioni regresse e spesso vanno in mano gente che prolunga cause che durano una vita e rovinano lì esistenza di chi resta

    dividere il prima possibile bonariamente porta spesso serenità e fa in modo che i parenti ricordino con pensiero sereno chi è deceduto.

    ho visto gente litigare in tribunale per un motorino ed un trattore di legna
    credetemi

    ps.... io esprimo solo un pensiero e non un dogma
    Ciao.
    nel mio post "contestavo" solo il discorso che facevi sul ritiro del buono.... Sono pressoché sicuro che si possa portare a termine scadenza senza andare incontro a nessun problema con il fisco.
    Sul fatto degli eredi, invece, hai ragione da vendere.
    Ma se leggi bene io ho usato il termine "rischiare"....
    Se gli eredi sono pochi e affiatati si può fare finta di nulla e dividersi l'eredita bonariamente.
    E' il caso della mia famiglia ad esempio.
    Ma concordo sul fatto che nella stragrande maggioranza dei casi si può andare incontro a problemi seri se non si segue un iter burocratico ben delineato.
    Ciao

  8. #37
    L'avatar di larios
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    36
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    1717999
    Questa clausola PFR va richiesta all'atto dell'investimento esempio in Buoni fruttiferi postali indicizzati all'inflazione oppure puo' essere aggiunta successivamente naturalmente se gli intestatari sono 2 o piu' ?

  9. #38
    L'avatar di Killerinpensione
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    1,754
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da larios Visualizza Messaggio
    Questa clausola PFR va richiesta all'atto dell'investimento esempio in Buoni fruttiferi postali indicizzati all'inflazione oppure puo' essere aggiunta successivamente naturalmente se gli intestatari sono 2 o piu' ?
    All'atto della sottoscrizione, se non dici niente, vale la clausola con pari facoltà di rimborso. Se vuoi escludere la clausola lo devi dire subito.
    Cassa depositi e prestiti spa - Buoni Fruttiferi Postali

    E' meglio specificare sempre quello che vuoi all'atto della sottoscrizione.

  10. #39

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    4,318
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da melamarcia Visualizza Messaggio
    ok ok..ma per fortuna l'eredità è l'unica cosa di cui in famiglia non ce ne frega niente..poichè sia mia madre che gli altri eredi di mio padre..cioè io e mia sorella..siamo assolutamente favorevoli a far sì che i buoni rimangano dove sono fino a scadenza
    come è proseguita la cosa

  11. #40
    L'avatar di Toshiba
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    2,380
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Riprendo questa discussione per alcuni chiarimenti su una questione che mi è stata riportata in questi termini:
    Bfp emessi negli anni 80/90 ed intestati a 3 persone con clausola PFR, una di queste è deceduta 8 anni fa e questi buoni non sono entrati nella dichiarazione di successione. Ora l'impiegato delle Poste ha posto il "problema" consigliando agli altri cointestatari di riscuoterli "che non si sa mai che in futuro non ci siano problemi a farlo visto che uno dei cointestatari è deceduto", ma non è chiaro se facendo finta di non sapere del decesso. I primi buoni finiranno di maturare interessi fra 5 anni e ovviamente ora rendono tassi molto interessanti, per cui non ci sarebbe l'interesse a riscuoterli in anticipo.
    Se anche fosse inevitabile produrre l'atto notorio e la presenza congiunta di tutti gli eredi questo si potrebbe fare alla scadenza dei buoni, giusto?
    E poi:
    - i buoni sono scaglionati su diverse scandenze... ogni volta la stessa trafila?
    - un altro cointestatario ormai ha una certa età... meglio "sistemare" le cose prima che venga a mancare o a questo punto ci si pensa in quel momento inserendo il tutto nella sua successione?
    - inserirli in successione comporta necessariamente il rimborso o le poste prendono solo nota degli eredi e delle loro quote di possesso lasciando i buoni a maturare interessi?

    Grazie in anticipo per i chiarimenti

Accedi