MPS: no della BCE fa scattare nuovo tonfo in Borsa
No della Banca Centrale Europea alla richiesta di MPS di avere a disposizione più tempo per effettuare l'aumento di capitale da 5 miliardi di euro. Attualmente in forma di bozza, di ?draft decision?, la decisione della Vigilanza ...
Caos Mps: la Bce dice no a proroga su tempi aumento, si va verso intervento dello Stato
Doccia gelata dalla Bce per Mps. Il supervisory board dell'istituto centrale europeo ha respinto la richiesta del Monte dei Paschi di Siena di una proroga dei tempi dell'aumento di capitale, rendendo pertanto la via di mercato della ricapitalizzazion...
2017: ecco i 10 Cigni Grigi per i mercati finanziari
Il forte rialzo della produttività statunitense, la liberalizzazione dello yuan, l?insabbiamento della Brexit, il ritorno dell?inflazione in Giappone, l?influenza di Trump sulla Federal Reserve, la Russia torna aggressiva i...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #41
    L'avatar di g.ln
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    810
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    27274554
    Prezzo del pane, della pasta, del riso, del latte e della frutta. Consumi incomprimibili.
    Ciao, Giuseppe.

  2. #42
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    15,703
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    597 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da MrSpock Visualizza Messaggio
    Ma come puoi parlare di "tarocco" quando nel paniere vengono aggiunti beni come telefonini, computer, televisori ?
    Che razza di rappresentatività avrebbe un paniere senza questi beni dove in italia il numero di cellulari supera il numero degli abitanti, e dove più della metà delle famiglie hanno almeno un computer e un televisore ?
    Perchè mai dovrebbero stare fuori dal paniere ?
    Perchè così se no non si riesce a urlare che l'infazione è a doppia cifra ?
    Ripeto, chi afferma queste cose, o non sa cosa significa "creare un campione rappresentativo e omogeneo", o vuole volontariamente distorcere la realtà vedendone solo la parte che gli conviene.

    Massimo
    No, non dico che i beni tecnologici non dovrebbero stare nel paniere. E' giusto che essi siano presenti (pesati ovviamente in base alla loro parte di pil).
    Il problema è nella determinazione dei "cambiamenti tecnologichi" sufficienti a far sostituire un prodotto obsoleto con il suo nuovo sostituto.
    Leggiti la quotazione sotto:
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Grazie al miglioramento delle tecnologie i prodotti aumentano di qualità e calano di prezzo... però stranamente la gente spende complessivamente sempre di più!
    Il tarocco funzionerebbe così:
    Oggi viene inserito nel paniere di calcolo, il PC da 1Ghz al prezzo di 1000€.
    Fra un anno quel PC costetà solo 500€, e quindi nel frattempo, grazie alle rilevazioni di prezzo, contibuirà notevolmente ad abbassare (o calmierare) l'indice d'inflazione.
    Dopodichè, tale computer viene tolto paniere poichè obsoleto, e viene inserito al suo posto il nuovo PC da 2Ghz, che costa nuovamente 1000€, e che dopo un anno si sarà anch'esso dimezzato... e così via.
    In conclusione, se voglio un PC tecnologicamente moderno spendo sempre 1000€, oggi come uno o due anni fa, però nel frattempo la componente computer del paniere si è più volte dimezzata di valore...

  3. #43
    L'avatar di Toshiba
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    2,380
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da MrSpock Visualizza Messaggio
    Alt, il TFR lo pagano le aziende, quindi non vedo quale vantaggio ne avrebbe lo stato. Inoltre per i dipendenti pubblici il TFR esiste solo dal 31/12/2000 (prima avevano il TFS), mentre l'ISTAT esisteva molto prima.

    Il TFR rivaluta più dell'inflazione, fino ad una inflazione del 6%, in quando il calcolo è il seguente :

    Riv = 1,5% + 0,75 * Inf

    Riv = Rivalutazione
    Inf = Inflazione anno precedente

    Tra l'altro una rivalutazione che batte la maggior parte dei fondi pensione anche sul lungo periodo, con tasso di rischio però pari a quello dello stato italia e nessun pericolo di riduzione del capitale.

    Se fosse un problema basterebbe rimaneggiare il metodo di calcolo, senza falsificare il FOI.

    Come dicevo, per gli statali il TFR (ex liquidazione) è una cosa recente (31/12/2000) in quanto prima era in vigore esclusivamente il TFS (Trattamento di Fine Servizio) che veniva calcolato partendo dal lordo dell'ultimo anno di lavoro a seconda della tipologia di lavoro, ma in modo del tutto indipendente dal FOI.
    Una manna dal cielo, altro che ISTAT...

    Massimo
    Io non ho detto chi ne avrebbe il vantaggio, ho solo detto che l'indice Istat è rilevante in molti contesti che "muovono" svariati miliardi di €. Lo Stato paga le pensioni, le aziende pagano il tfr, in entrambi i casi meno si rivalutano meglio è per i due soggetti, non ti sembra? E non è che lo Stato sia un ente astratto che non è influenzato/influenzabile dal mondo reale

    Non metto in dubbio il lavoro dell'Istat ma penso anche che siccome sono persone anche loro e gli interessi ci sono dappertutto, bhe... insomma... ecco...

  4. #44
    L'avatar di g.ln
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    810
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    27274554
    Insisto:
    Citazione Originariamente Scritto da g.ln Visualizza Messaggio
    Prezzo del pane, della pasta, del riso, del latte e della frutta. Consumi incomprimibili
    Citazione Originariamente Scritto da g.ln Visualizza Messaggio
    .
    Ciao, Giuseppe.

  5. #45
    L'avatar di MrSpock
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    691
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da g.ln Visualizza Messaggio
    Insisto[I]:
    Porta dati concreti.
    Hai degli scontrini ?

    Massimo

  6. #46
    L'avatar di MrSpock
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    691
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    No, non dico che i beni tecnologici non dovrebbero stare nel paniere. E' giusto che essi siano presenti (pesati ovviamente in base alla loro parte di pil).
    Il problema è nella determinazione dei "cambiamenti tecnologichi" sufficienti a far sostituire un prodotto obsoleto con il suo nuovo sostituto.
    Leggiti la quotazione sotto:
    Sì ho letto il tuo post, ma il tuo discorso si applica solo a metà e in modo forzoso.
    Non è assolutamente vero che paghi sempre uguale rispetto a una volta per avere *accesso* a questo tipo di tecnologie, perchè il prezzo medio base è sceso e di parecchio, rendendole accessibili a un bacino di utenza molto maggiore.
    Prendo ad esempio i computer portatili che oggi vanno molto di moda anche tra chi è completamente digiuno di informatica.
    Perchè una volta erano merce solo per informatici incalliti ?
    Perchè oggi ti porti a casa un portatile base con 500 Euro, e in offerta a volte anche meno.
    Qualche anno fa un portatile con meno 1500 Euro (o lire equivalenti) a casa non te lo portavi, e era pure base-base.
    E i telefonini ? se non vuoi spendere oggi ti puoi prendere tranquillamente un telefonino per 15-20 Euro (e 5 Euro una SIM). Ricordi i prezzi di un telefonino base o di una SIM 7 anni fa ?

    Massimo

  7. #47

    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    13,418
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da MrSpock Visualizza Messaggio
    Sì ho letto il tuo post, ma il tuo discorso si applica solo a metà e in modo forzoso.
    Non è assolutamente vero che paghi sempre uguale rispetto a una volta per avere *accesso* a questo tipo di tecnologie, perchè il prezzo medio base è sceso e di parecchio, rendendole accessibili a un bacino di utenza molto maggiore.
    Prendo ad esempio i computer portatili che oggi vanno molto di moda anche tra chi è completamente digiuno di informatica.
    Perchè una volta erano merce solo per informatici incalliti ?
    Perchè oggi ti porti a casa un portatile base con 500 Euro, e in offerta a volte anche meno.
    Qualche anno fa un portatile con meno 1500 Euro (o lire equivalenti) a casa non te lo portavi, e era pure base-base.
    E i telefonini ? se non vuoi spendere oggi ti puoi prendere tranquillamente un telefonino per 15-20 Euro (e 5 Euro una SIM). Ricordi i prezzi di un telefonino base o di una SIM 7 anni fa ?

    Massimo

    e a proposito di telefonini...non dimentichiamoci che con le ricaricabili sono stati eliminati tutti i costi fissi mensili. nessuna bolletta e spese facilmente controllabili

  8. #48
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    15,703
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    597 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da MrSpock Visualizza Messaggio
    Sì ho letto il tuo post, ma il tuo discorso si applica solo a metà e in modo forzoso.
    Non è assolutamente vero che paghi sempre uguale rispetto a una volta per avere *accesso* a questo tipo di tecnologie, perchè il prezzo medio base è sceso e di parecchio, rendendole accessibili a un bacino di utenza molto maggiore.
    Prendo ad esempio i computer portatili che oggi vanno molto di moda anche tra chi è completamente digiuno di informatica.
    Perchè una volta erano merce solo per informatici incalliti ?
    Perchè oggi ti porti a casa un portatile base con 500 Euro, e in offerta a volte anche meno.
    Qualche anno fa un portatile con meno 1500 Euro (o lire equivalenti) a casa non te lo portavi, e era pure base-base.
    E i telefonini ? se non vuoi spendere oggi ti puoi prendere tranquillamente un telefonino per 15-20 Euro (e 5 Euro una SIM). Ricordi i prezzi di un telefonino base o di una SIM 7 anni fa ?

    Massimo
    Si è verissimo, anche il prezzo base di quei prodotti si è notevolmente ridotto negli ultimi anni. In effetti forse il mio esempio è un po' forzoso perchè per semplificare il discorso ho scritto che un PC base costa sempre 1000€. Avrei fatto megli a scrivere che in realtà diminuisce di circa il 10% annuo... ma questo non cambia la mia tesi, la componente computer, pur calando annualmente di solo il 10%, grazie alla questione del miglioramento tecnologico, incide sul paniere per un bel -50%.

  9. #49
    L'avatar di MrSpock
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    691
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    ma questo non cambia la mia tesi, la componente computer, pur calando annualmente di solo il 10%, grazie alla questione del miglioramento tecnologico, incide sul paniere per un bel -50%.
    Ne sei proprio sicuro ?

    Prendiamo dal Paniere 2008 qualche prodotto tipicamente deflattivo nelle sezioni "Comunicazioni" e "Ricreazione, spettacoli e cultura" :

    http://www.istat.it/prezzi/precon/ap...azione2008.pdf

    Apparecchiature e materiale telefonico, Peso = 4.909
    Servizi di telefonia, Peso = 19.944
    Apparecchi di ricezione registrazione e riproduzione, Peso = 3.928
    Apparecchi fotografici e cinematografici, Peso = 863
    Apparecchi per il trattamento dell'informazione, Peso = 3.024

    Totale dei Pesi considerati = 32.668
    Totale dei Pesi del Paniere = 1.000.000

    Questi prodotti incidono sul calcolo del FOI (e quindi dell'inflazione) con un peso complessivo del 3,2668%.

    Vogliamo fare il giochino dei "tutti i prezzi sono raddoppiati" ?

    Consideriamo come prezzo di partenza di riferimento 100 per tutti i prodotti.
    Una parte del paniere, pari a un peso di 32.668, dimezza il prezzo, mentre una parte del paniere pari a un peso di 967.332 (tutto il resto del paniere), raddoppia il prezzo :

    100->50, Peso = 32.668
    100->200, Peso = 967.332

    Prezzo medio ponderato = ((50*32.668) + (200*967.332)) / 1.000.000 = 195,0998

    Inflazione = ((195,0998 / 100) - 1) * 100 = 95,09 %

    Consideriamo ora il caso in cui si consideri i prodotti di cui sopra con un solo 10% di riduzione (anzichè 50%) :

    100->90, Peso = 32.668
    100->200, Peso = 967.332

    Prezzo medio ponderato = ((90*32.668) + (200*967.332)) / 1.000.000 = 196,40652

    Inflazione = ((196,40652 / 100) - 1) * 100 = 96,40 %

    Sei proprio convinto che questo possa modificare in modo significativo il dato dell'inflazione ?

    Massimo

  10. #50
    L'avatar di debitofilo
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    16,250
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Caro Massimo ti allego questa tabella perchè tu possa riflettere sull' "inflazione"



    Una lira ad Agosto 2008 equivale a 2 lire di gennaio 1988, mi sembra che in 20 anni l' inflazione ci sia stata eccome e non del 2 3 % se magari mi calcoli il tasso medio mi fai un favore
    Immagini Allegate Immagini Allegate Inflazione-bischerello11.gif 

Accedi