Natural Gas 4. Il rimbalzo di fine inverno - Pagina 146
Theresa May, discorso Firenze decreta vittoria “Soft Brexit” su “Hard Brexit”
"Non stiamo voltando le spalle all'Europa", precisa la premier britannica.
UniCredit, rally azioni risparmio +35% per conversione. Mps, ecco quanto vale in Borsa in base ai cds
Occhio alla perdita potenziale che sarebbe sofferta dal Tesoro, anche nel caso in cui salisse al 70% del capitale.
Piazza Affari cauta su rinnovate tensioni geopolitiche. In salita le banche, corre Fincantieri
La Borsa di Milano si muove incerta intorno alla parità sui timori di un'escalation delle tensioni tra Nord Corea e Stati Uniti. Bene le banche, sprint di Fincantieri
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1451
    L'avatar di jt_livingstone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    7,102
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    82 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da corvo66 Visualizza Messaggio
    19:38:52
    (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 23 giu - La decisione
    dell'Aie di immettere sul mercato 60 milioni di barili di
    greggio per compensare i danni inferti al mercato dalla
    crisi in Libia potrebbe provocare un calo del prezzo del
    Brent pari a 10-12 dollari il barile. E' quanto sostiene la
    banca d'affari Goldman Sachs. L'Opec ha gia' reso noto che
    potrebbe indire una riunione di emergenza dei paesi
    produttori a fronte di una drastica riduzione di prezzo del
    greggio.
    cop
    ee finiti i 60 milioni?????? cosa succede? che schizza di nuovo all'insu......anzi opec sta già pensando di tagliare produzione.... inutile lo vogliono a questi prezzi e se va sotto si taglia....
    due giorni fa GS ha raccomandato di rimanere short lo spread wti -brent

    ebbene oggi lo spread ha reversato quasi 4$ (4,000$ a aspread)

    sono dei figli di beeep

    generalmente le raccomandazioni di GS sono utili quanto quelle di un bambino di 5 anni

    ovvero totalmente causali!

  2. #1452
    L'avatar di jt_livingstone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    7,102
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    82 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    discorso WHEAT e risposta a ZINO

    Di wheat ce n'e' decisamente molto di piu' dello scorso anno, ma il problema e' che la domanda e' continuamente in crescita e soprattutto quest'anno e' prevista un deficit molto pesante sul mais.

    I due sono competitor sia nell'alimentazione umana, ma soprattutto nella alimentazione animale. COn il wheat che ha un rapporto proteioc piu' elevato e che quindi sta generalmente a premio sul corn

    Insomma i fondamentali a mio avviso rimangono LONG nel lungo periodo (mesi) e a meno di nuova recessione anche nel lunghissimo (anni)

    Al momento tutta questa incertezza su cosa succedera' nel mondo dopo che la FED chiudera' il suo programma QE2 il 30 Giugno e soprattutto generata dalla paura che la Grecia possa fallire, ha fatto si che nel breve si sia verificata una bella correzione.

    Onestamente credo che sia temporanea, poiche' gia' oggi con l'accordo sul pacchetto di aiuti alla Grecia i mercati si sono rimessi in riga.

    Aggiungiamo che il 30 Giugno abbiamo la scadenza del contratto di luglio (vecchio raccolto) che generalmente porta un po' di volatilita', con molti fondi long che se ne sono usciti e con altri che addirittura si son messi short (vedere COT dove al memento i large spec sono net short). Poi c'e' ZIno che ha shortato quindi finche' non chiude lui sono capzi (scherzo )

    cmq io mi aspetterei che il supporto a 650 regga, e gia' da domani potrei provre qualche long in intraday. Anche se preferisco tradare il corn (forse perche' e' piu' vicino agli energetici). Cmq sono long sullo spread wheat - corn settembre da -10 circa. Ovvero sono long wheat e short corn target almeno 35 se non 50.

    Alla domanda di Oshoenzo, rispondo che non ne ho idea se andra' a chiudere il gap ma se devo assegnare delle probabilita' io punto decisamente sul long con target anche sopra gli 800 , ma andiamo per gradi e tra l'altro io non faccio posizione di lungo periodo quindi non scommetto nulla su questa eventualita', al momento almeno.

    Alla domanda di Zino, su come gestire una posizione vincente

    la cosa migliore e ' usare dei lotti, sia per l'entrata che per l'uscita
    Fissarsi una perdita massima al momento dell'entrata, sia essa in $ (euro) o in punti percentuali o in tempo, non importa ma quello che e' importante e' avere ben chiaro dove uscire se le cose vanno male, totalmente.

    Ora te sei nella posizione vincente, quindi dovresti avere almeno un paio di target. Io consiglierei di fare cosi', se possibile dividere in tre lotti e fissarsi tre target. Con i primi due assolutamente da rispettare, ovvero si puo' giocare un po' in intraday, ma l'area di uscita del primo e secondo target deve essere rispettata. alla prima uscita si dovrebbe spostare lo stop loss in pari, di modo che non si trasformera' piu' una vittoria in sconfitta.

    Se l'uscita del primo e' troppo ravvicinata allora si puo' anche lasciare invariato lo stop, ma almeno abbiamo incassato qualcosa e ridotto il rischio.

    Anche il secondo target e' meglio rispettarlo senza esitazioni, prendendo profitto e a quato punto si sposta senza timore lo stop loss in pari. Ora abbiamo incassato un bel po' e ci teniamo il terzo lotto giocando gratis.

    Il terzo lotto generalmente si lascia correre libero, spostando lo stop loss a difesa dei profitti a piacimento.

    Quando si ritiene che le prob di inversione del nostro trend sono elevate, ecco allora che si prendera' profitto con il terzo lotto e si celebra la grande prestazione con una bella bottiglia di champagne (io preferirei una bistecca chianina con brunello di montalcino) ma ognuno scelga la sua bevanda preferita. Ma e' importante premiarsi quando si e' rispettto il piano alla perfezione, e' un modo per ricordarsi di quanto e' bello vincere.

    Questo non e' l'unico modo possibile per fare posizione. Esistono trader che entrano con piu' lotti, magari raddoppiando le posizioni in perdita (sempre con un piano predefinito che prevede l'uscita totale ad un livello prefissato o entro un periodo di tempo prefissato). Quando arrivano al loro target escono in massa con tutta la posizione.

    Io preferisco il primo metodo a scaleta in entrata e a scaletta in uscita.

    Nel tuo caso specifico, io non ho idea del tuo piano e non ho idea dei tuoi target. Ma se non hai un piano fallo subito e soprattutto difendi i profitti, NON LASCIARE ASSOLUTAMENTE CHE UN OTTIMO TRADE SI TRASFORMI IN UNA PERDITA.

    Come dicevo sopra io domani sarei per il long un po' su tutto compreso quindi il wheat che secondo me potrebbe trovare molta difficolta' a scendere sotto 650. Detto questo, ZINO decidi con la tua testa ma mi raccomando pianifica le tue uscite, se decidi di lasciar correre metti stop loss aprotezione dei profitti.

  3. #1453

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    27,474
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2208 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da jt_livingstone Visualizza Messaggio
    discorso WHEAT e risposta a ZINO

    Di wheat ce n'e' decisamente molto di piu' dello scorso anno, ma il problema e' che la domanda e' continuamente in crescita e soprattutto quest'anno e' prevista un deficit molto pesante sul mais.

    I due sono competitor sia nell'alimentazione umana, ma soprattutto nella alimentazione animale. COn il wheat che ha un rapporto proteioc piu' elevato e che quindi sta generalmente a premio sul corn

    Insomma i fondamentali a mio avviso rimangono LONG nel lungo periodo (mesi) e a meno di nuova recessione anche nel lunghissimo (anni)

    Al momento tutta questa incertezza su cosa succedera' nel mondo dopo che la FED chiudera' il suo programma QE2 il 30 Giugno e soprattutto generata dalla paura che la Grecia possa fallire, ha fatto si che nel breve si sia verificata una bella correzione.

    Onestamente credo che sia temporanea, poiche' gia' oggi con l'accordo sul pacchetto di aiuti alla Grecia i mercati si sono rimessi in riga.

    Aggiungiamo che il 30 Giugno abbiamo la scadenza del contratto di luglio (vecchio raccolto) che generalmente porta un po' di volatilita', con molti fondi long che se ne sono usciti e con altri che addirittura si son messi short (vedere COT dove al memento i large spec sono net short). Poi c'e' ZIno che ha shortato quindi finche' non chiude lui sono capzi (scherzo )

    cmq io mi aspetterei che il supporto a 650 regga, e gia' da domani potrei provre qualche long in intraday. Anche se preferisco tradare il corn (forse perche' e' piu' vicino agli energetici). Cmq sono long sullo spread wheat - corn settembre da -10 circa. Ovvero sono long wheat e short corn target almeno 35 se non 50.

    Alla domanda di Oshoenzo, rispondo che non ne ho idea se andra' a chiudere il gap ma se devo assegnare delle probabilita' io punto decisamente sul long con target anche sopra gli 800 , ma andiamo per gradi e tra l'altro io non faccio posizione di lungo periodo quindi non scommetto nulla su questa eventualita', al momento almeno.

    Alla domanda di Zino, su come gestire una posizione vincente

    la cosa migliore e ' usare dei lotti, sia per l'entrata che per l'uscita
    Fissarsi una perdita massima al momento dell'entrata, sia essa in $ (euro) o in punti percentuali o in tempo, non importa ma quello che e' importante e' avere ben chiaro dove uscire se le cose vanno male, totalmente.

    Ora te sei nella posizione vincente, quindi dovresti avere almeno un paio di target. Io consiglierei di fare cosi', se possibile dividere in tre lotti e fissarsi tre target. Con i primi due assolutamente da rispettare, ovvero si puo' giocare un po' in intraday, ma l'area di uscita del primo e secondo target deve essere rispettata. alla prima uscita si dovrebbe spostare lo stop loss in pari, di modo che non si trasformera' piu' una vittoria in sconfitta.

    Se l'uscita del primo e' troppo ravvicinata allora si puo' anche lasciare invariato lo stop, ma almeno abbiamo incassato qualcosa e ridotto il rischio.

    Anche il secondo target e' meglio rispettarlo senza esitazioni, prendendo profitto e a quato punto si sposta senza timore lo stop loss in pari. Ora abbiamo incassato un bel po' e ci teniamo il terzo lotto giocando gratis.

    Il terzo lotto generalmente si lascia correre libero, spostando lo stop loss a difesa dei profitti a piacimento.

    Quando si ritiene che le prob di inversione del nostro trend sono elevate, ecco allora che si prendera' profitto con il terzo lotto e si celebra la grande prestazione con una bella bottiglia di champagne (io preferirei una bistecca chianina con brunello di montalcino) ma ognuno scelga la sua bevanda preferita. Ma e' importante premiarsi quando si e' rispettto il piano alla perfezione, e' un modo per ricordarsi di quanto e' bello vincere.

    Questo non e' l'unico modo possibile per fare posizione. Esistono trader che entrano con piu' lotti, magari raddoppiando le posizioni in perdita (sempre con un piano predefinito che prevede l'uscita totale ad un livello prefissato o entro un periodo di tempo prefissato). Quando arrivano al loro target escono in massa con tutta la posizione.

    Io preferisco il primo metodo a scaleta in entrata e a scaletta in uscita.

    Nel tuo caso specifico, io non ho idea del tuo piano e non ho idea dei tuoi target. Ma se non hai un piano fallo subito e soprattutto difendi i profitti, NON LASCIARE ASSOLUTAMENTE CHE UN OTTIMO TRADE SI TRASFORMI IN UNA PERDITA.

    Come dicevo sopra io domani sarei per il long un po' su tutto compreso quindi il wheat che secondo me potrebbe trovare molta difficolta' a scendere sotto 650. Detto questo, ZINO decidi con la tua testa ma mi raccomando pianifica le tue uscite, se decidi di lasciar correre metti stop loss aprotezione dei profitti.
    Ciao JT!
    Se leggo qua di grano non sembra essercene poi troppo!

    Frumento al microscopio - AgroNotizie - Vivaismo e sementi

  4. #1454
    L'avatar di jt_livingstone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    7,102
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    82 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Giamp Visualizza Messaggio
    Ciao JT!
    Se leggo qua di grano non sembra essercene poi troppo!

    Frumento al microscopio - AgroNotizie - Vivaismo e sementi
    mica ho detto che c'e' troppo, ho detto che c'e' n'e' di piu' dello scorso anno, almeno queste son le previsioni

    io sono per il long nel lungo termine a meno di nuova recessione

    in intraday anche domani potrebbe essere il caso di provarci, parlo sempre per me


    Intanto sono entrato long sul gas nel medio termine

    long call spread 4500-4600 Agosto, mi hanno un po' fregato sulla 4600, visto che cercavo di prenderlo gratis questo spread, invece subito dopo che ho venduto la 4600 son partiti con volumi ridicoli dopo le 14.30NYT (mavaff...)

    cmq i call spread li ho pagati 180$ l'uno, obiettivo minimo 500$ a spread

    se si scende ancora un po' vendo pure put per vedere se riesco a finanziarmi in toto

    Tra poco si entra nel vivo della stagione uragani un po' di premio per il rischio su agosto secondo me e' da mettere in conto

    Ancora valida la mia idea di vedere 5$ entro la fine di Luglio inizio Agosto
    anche se le prob cominciano a diminuire

    Per la settimana prossima da guardare con attenzione l'area del GOM a sud del Texas, almeno secondo l'universita' del Wisconsin (cosi' dice Accuweather)
    che continua ad aspettarsi una stagione uragani piuttosto attiva

    AccuWeather.com - Weather Video - TROPICAL UPDATE: Atlantic Becoming More Active

  5. #1455
    L'avatar di mrnovellino
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    5,313
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    449 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Pessimo Elemento Visualizza Messaggio
    le hai appena prese e già ti stai a fare tanti problemi... vivi sereno... il mondo ha bisogno di gas...
    Ciao!
    Ti leggevo su quella specie di forum
    Provato ingresso su levgas.

  6. #1456

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    16,014
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mrnovellino Visualizza Messaggio
    Ciao!
    Ti leggevo su quella specie di forum
    Provato ingresso su levgas.
    quale altro forum?
    per l'ingresso per me hai fatto bene... beccare i minimi su questo strumento è un'impresa, ma basta solo posizionarsi ed attendere che la ruota giri dalla tua parte.
    da febbraio stiamo in questo bel laterale che oscilla tra i 0.22 ed i 0.31 circa... prima o poi arriverà il momento di raccogliere...
    se invece dovesse non so per quale ragione bucare con violenza i 0.22, si scenderà di un gradino, si medierà al momento opportuno (ancora da decidere)ed i 0.22 da supporto diventeranno resistenza dove liquidare la posizione e riparare all'errore.

  7. #1457
    L'avatar di Stolto
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    118
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    202761
    ciao JT buongiorno,
    mi dai gentilmente un aggiornamento sullo
    stato di salute del nostro GAS...
    ora sono entrato con un bel gruzzolo ma mi sono
    tenuto ancora 1/4 del previsto per eventuali sorprese.
    Secondo te salià già da fine giornata?
    Buon lavoro e grazie.

  8. #1458
    L'avatar di Stolto
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    118
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    202761
    Citazione Originariamente Scritto da falco d'oro Visualizza Messaggio
    Mah!
    Ho preso per iniziare 10000 pz di Natural gas LEV, a 0,2387 , vedremo!
    Poi Intesa s paolo
    Unicredit
    Banco Popolare

    Vedremo se l'ho indovinata
    Cosa è successo a Unicredit alle 12.00 che è precipitata??

  9. #1459
    L'avatar di Prylar.
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    3,147
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    33 Post(s)
    Potenza rep
    42949680

    Basta aspettare...

    ...che la ruota giri, eh? Contenti voi, contenti tutti.

    Tuttavia suggerisco che vi armiate di pazienza e liquidità, perchè vi serviranno entrambe.
    Ecco due anni di prezzi spot del gas e di quotazioni di LNGA: il primo dopo due anni è sostanzialmente invariato mentre - aspetta che ti aspetta perchè tanto la ruota gira - il secondo ha perso l'88,245%

    Rimane il fatto, incontestabile, che l'ottimismo è il profumo della vita...

    Perdona l'intrusione, JT...
    .
    Immagini Allegate Immagini Allegate Natural Gas 4. Il rimbalzo di fine inverno-gas-storico.png Natural Gas 4. Il rimbalzo di fine inverno-lnga.png 

  10. #1460
    L'avatar di jt_livingstone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    7,102
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    82 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Stolto Visualizza Messaggio
    Cosa è successo a Unicredit alle 12.00 che è precipitata??
    UNIDEBIT e' da evitare come la peste, questa la mia opinione

    e' piena di crediti che non recuperera' mai

    se arrivasse a 0.50 magari ci faccio un pensierino


    NG, temperature nel breve in calo e domanda di conseguenza in discesa, offerta abbondante come dimostra il dato scorte di ieri

    tutte cose gia' scontate? Io credo di si e infatti mi sono posizionato long

    oggi e' venerdi possibile un inside day (ovvero non dovrebbe rompere il range di ieri, con i prezzi che potrebbero rimbalzare da un lato alla'altro della value area 4250 -4170

    non mi aspetto grandi cose, visto che l'atlantico e' segnalato tranquillo e che appunto le temperature sono in calo

    ma come ho gia' detto preferisco comprare qua piuttosto che vendere

    target rimane ancora i 5$-5.25, ma le prob cominciano a scendere

    oggi intraday su NG potrei saltarlo per focalizzarmi sul qulacosa di piu' volatile, ma non si sa mai

    mi piacciono i grains e oil per oggi per l'intraday

Accedi