BPM:Tutti stretti e uniti in trincea a sparare, il nostro Piave non si può PASSARE
Ftse Mib sbanda e chiude sui minimi a 2 anni in scia a crescenti tensioni Usa-Cina
Borse nuovamente in tensione con la debolezza di Wall Street che ha contagiato le Borse europee e Piazza Affari è andata a chiudere sui minimi di giornata. Per il Ftse …
Ghosn incriminato, rischia 10 anni di carcere. E arrivano nuove accuse
Dopo tre settimane dal suo arresto, nuove accuse pendono su Carlos Ghosn, ex presidente di Renault-Nissan che potrebbe subire una condanna a 10 anni. Ghosn, insieme a Greg Kelly, membro del …
Vontobel: cavalca l?onda della rete ultraveloce con il nuovo Tracker Certificate 5G
Nuovo ingresso nella famiglia dei Tracker Certificate per Vontobel che ha lanciato sul mercato il Tracker Certificate 5G.   Una tematica d?investimento all?avanguardia se si pensa che il 5G, la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1
    L'avatar di avanticribbio!
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    12,201
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    6486 Post(s)
    Potenza rep
    42949675

    BPM:Tutti stretti e uniti in trincea a sparare, il nostro Piave non si può PASSARE

    Siamo di nuovo qui.
    Cucciati, in trincea, con le spalle al nemico, mentre pensiamo assorti in un momento di tregua, alle cose più care.
    Ci muoviamo il minimo, in questo spazio angusto, cercando di trovare sollievo per qualche attimo, prima di rimbracciare il fucile al prossimo assalto nemico..

    Chi l'avrebbe detto che saremmo finiti così a difenderci, così indietro nelle nostre linee..?
    Ora per molti i sogni sono svaniti, altri conservano qualche speranza, ma molti di noi non ci sono più, ci hanno lasciato lungo la rovinosa ritirata durata un anno....

    Sappiamo tutti che per molti gli 1,80 sono la linea del Piave...
    Domani e i giorni seguenti, capiremo se anche questa barriera verrà infranta o se comincerà finalmente la nostra offensiva.

    Un "in bocca al lupo" a tutti...
    Comunque vada, abbiamo cercato di mettercela tutta..
    Qui trovate gli ultimi che non hanno ancora ammainato la bandiera..

  2. #2
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    18,378
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    6808 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    ecchime

  3. #3

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,606
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1933 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Avanti con una sciarpa, cappello e guanti di colore rosso porpora

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,569
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    611 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da andrealf Visualizza Messaggio
    Avanti con una sciarpa, cappello e guanti di colore rosso porpora
    Scrivevi di 1,80 nella precedente discussione, ma mi pare di ricordare-magari mi sbaglio- 1,77-78, ma forse non era periodo fusione

  5. #5
    L'avatar di avanticribbio!
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    12,201
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    6486 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Piazza Affari scende, lo spread sale: alle 11 l'esito dell'asta del BTP

    La Borsa di Milano è in calo, in prossimità di un test molto rilevante per l'Italia, l'asta dei BTP fino a 6,5 miliardi di euro. Ieri il collocamento dei BOT non è andata benissimo.*Intanto il decennale tratta a 3,54% di rendimento, da 3,50% di ieri. Bund a 0,50%.

    Indice Ftse Mib*di Milano -1,5%.


    L'euro si apprezza su dollaro a 1,154.*

    Il crollo*di ieri*del Dow Jones (-3,3%), dell?S&P500 (-3,2%) e del Nasdaq (-4%) sembra aver avuto origine dal balzo dei rendimenti delle obbligazioni, saliti su livelli che non si vedevano da circa sette anni. Per i mercati azionari, l?aumento del costo del denaro è un tema delicatissimo, in quanto le strette monetarie, lo si è visto nella storia, mettono un freno all?inflazione, ma ammazzano il Toro in Borsa.

    A mettere in allarme gli investitori*è stato in effetti Jerome Powell, con un intervento che preannunciava un livello di tassi di interessi in grado di frenare la forza dell?economia americana.

    Donald Trump è infuriato, perché le flessioni di Wall Street rischiano di indebolirlo in vista delle elezioni di medio termine. Ieri sera ha dato dei matti a quelli della Fed,*poche ore dopo, in un'intervista*telefonica con Fox News, ha ribadito il concetto, ma questa volta*in un'altra lingua:*la Fed è loco.
    *
    È arrivato l?allarme di Fitch sulla manovra del governo italiano. L?agenzia di rating vede ?rischi considerevoli per i target, specie dopo il 2019?.*L'agenzia non ritoccherà il suo giudizio fino alla prossima primavera. Le altre due agenzie, Moody's e Standard & Poor's, si pronunceranno a fine mese.

    Nick Gartside, capo della divisione reddito fisso e commodities di JP Morgan, ha detto al Sole 24 Ore che la sua banca continuerà a comprare debito italiano. ?L?impennata dello spread italiano rappresenta un?opportunità di investimento. Crediamo che l?incertezza politica sia adeguatamente remunerata: per questo alcuni dei nostri fondi stanno aumentando l?esposizione in BTp. I problemi dell?Italia sono ben noti ma non si possono trascurare i punti di forza come il surplus della bilancia commerciale e l?avanzo primario. il deficit al 2,4% non ci preoccupa eccessivamente?.
    *
    Calano per la prima volta i consensi per il governo. ?Nei sei giorni che vanno dal 3 all?8 ottobre la Swg di Trieste ha rilevato una flessione della Lega (dal 32,2% al 31%) ma anche dei Cinque Stelle (dal 29,8% al 29%). Flessione contestuale e rilevante soprattutto nella somma. Analogo viene segnalato dall?Istituto Noto; per la Lega (dal 34 al 33%) e per i Cinque Stelle (dal 28 al 27%). L?istituto Tecné rileva un fenomeno nuovo. Nei giorni della presentazione del Def viene chiesto un giudizio secco sugli effetti della manovra: per il 42% degli interpellati l?opinione è ?positiva?, per il 36% è ?negativa?. La stessa domanda, ripetuta una settimana più tardi, quando si sono espresse le bocciature di mezzo mondo, i positivi sono calati al 40%, mentre i ?negativi? si sono impennati al 48%. La Stampa intervista Roberto Weber, sondaggista esperto, su piazza da oltre 20 anni: ?Per ora si tratta di flessioni limitate, presto per comprenderne la profondità, ma c?è un dato recente che invece è più consolidato e merita di essere sottolineato: le risposte a diverse domande su vantaggi e svantaggi sulla dimensione europea, dimostrano una ripresa della fiducia nell?Europa e non crescono quelli che sperano la fine dell?euro.

    Il timore di una frenata dell?economia, provocata dal rialzo dei tassi, ha ripercussioni anche sul petrolio,
    il Brent stamattina tratta in Asia a 82,3 dollari il barile, in calo dell'1%. Ieri ha chiuso con un ribasso del 2%. L?uragano Michael, sempre più vicino agli Stati Uniti, si indebolisce e si allontana dalle aree produttive del Golfo del Messico.*
    *

  6. #6

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,606
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1933 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da edantes Visualizza Messaggio
    Scrivevi di 1,80 nella precedente discussione, ma mi pare di ricordare-magari mi sbaglio- 1,77-78, ma forse non era periodo fusione
    Ha toccato 1,77 mi sembra ma 1,80 è il supporto importantissimo. Se abbandona quello inizio a smobilitare gradualmente

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,606
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1933 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da avanticribbio! Visualizza Messaggio
    Piazza Affari scende, lo spread sale: alle 11 l'esito dell'asta del BTP

    La Borsa di Milano è in calo, in prossimità di un test molto rilevante per l'Italia, l'asta dei BTP fino a 6,5 miliardi di euro. Ieri il collocamento dei BOT non è andata benissimo.*Intanto il decennale tratta a 3,54% di rendimento, da 3,50% di ieri. Bund a 0,50%.

    Indice Ftse Mib*di Milano -1,5%.


    L'euro si apprezza su dollaro a 1,154.*

    Il crollo*di ieri*del Dow Jones (-3,3%), dell?S&P500 (-3,2%) e del Nasdaq (-4%) sembra aver avuto origine dal balzo dei rendimenti delle obbligazioni, saliti su livelli che non si vedevano da circa sette anni. Per i mercati azionari, l?aumento del costo del denaro è un tema delicatissimo, in quanto le strette monetarie, lo si è visto nella storia, mettono un freno all?inflazione, ma ammazzano il Toro in Borsa.

    A mettere in allarme gli investitori*è stato in effetti Jerome Powell, con un intervento che preannunciava un livello di tassi di interessi in grado di frenare la forza dell?economia americana.

    Donald Trump è infuriato, perché le flessioni di Wall Street rischiano di indebolirlo in vista delle elezioni di medio termine. Ieri sera ha dato dei matti a quelli della Fed,*poche ore dopo, in un'intervista*telefonica con Fox News, ha ribadito il concetto, ma questa volta*in un'altra lingua:*la Fed è loco.
    *
    È arrivato l?allarme di Fitch sulla manovra del governo italiano. L?agenzia di rating vede ?rischi considerevoli per i target, specie dopo il 2019?.*L'agenzia non ritoccherà il suo giudizio fino alla prossima primavera. Le altre due agenzie, Moody's e Standard & Poor's, si pronunceranno a fine mese.

    Nick Gartside, capo della divisione reddito fisso e commodities di JP Morgan, ha detto al Sole 24 Ore che la sua banca continuerà a comprare debito italiano. ?L?impennata dello spread italiano rappresenta un?opportunità di investimento. Crediamo che l?incertezza politica sia adeguatamente remunerata: per questo alcuni dei nostri fondi stanno aumentando l?esposizione in BTp. I problemi dell?Italia sono ben noti ma non si possono trascurare i punti di forza come il surplus della bilancia commerciale e l?avanzo primario. il deficit al 2,4% non ci preoccupa eccessivamente?.
    *
    Calano per la prima volta i consensi per il governo. ?Nei sei giorni che vanno dal 3 all?8 ottobre la Swg di Trieste ha rilevato una flessione della Lega (dal 32,2% al 31%) ma anche dei Cinque Stelle (dal 29,8% al 29%). Flessione contestuale e rilevante soprattutto nella somma. Analogo viene segnalato dall?Istituto Noto; per la Lega (dal 34 al 33%) e per i Cinque Stelle (dal 28 al 27%). L?istituto Tecné rileva un fenomeno nuovo. Nei giorni della presentazione del Def viene chiesto un giudizio secco sugli effetti della manovra: per il 42% degli interpellati l?opinione è ?positiva?, per il 36% è ?negativa?. La stessa domanda, ripetuta una settimana più tardi, quando si sono espresse le bocciature di mezzo mondo, i positivi sono calati al 40%, mentre i ?negativi? si sono impennati al 48%. La Stampa intervista Roberto Weber, sondaggista esperto, su piazza da oltre 20 anni: ?Per ora si tratta di flessioni limitate, presto per comprenderne la profondità, ma c?è un dato recente che invece è più consolidato e merita di essere sottolineato: le risposte a diverse domande su vantaggi e svantaggi sulla dimensione europea, dimostrano una ripresa della fiducia nell?Europa e non crescono quelli che sperano la fine dell?euro.

    Il timore di una frenata dell?economia, provocata dal rialzo dei tassi, ha ripercussioni anche sul petrolio,
    il Brent stamattina tratta in Asia a 82,3 dollari il barile, in calo dell'1%. Ieri ha chiuso con un ribasso del 2%. L?uragano Michael, sempre più vicino agli Stati Uniti, si indebolisce e si allontana dalle aree produttive del Golfo del Messico.*
    *
    Ancora con questo errore.
    Non c'è incertezza politica.
    Il governo è stabile e questi attacchi lo rinforzano. Fuori dall'Italia arrivano notizie contorte.

  8. #8

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    899
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    317 Post(s)
    Potenza rep
    20647602
    Se rompe quello non fai a tempo a farlo gradualmente, panic selling, nel frattempo mib molto male.

  9. #9

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,606
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1933 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da lucapc Visualizza Messaggio
    Se rompe quello non fai a tempo a farlo gradualmente, panic selling, nel frattempo mib molto male.
    Se va sotto poi risale e poi scende e scende risale 1/2 e poi scende scende stazionario e poi si vedrà. Nel frattempo qualcosa succederà di bello o di brutto.

  10. #10

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    899
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    317 Post(s)
    Potenza rep
    20647602
    Anche Boeri (INPS) contro questo governo, dice che il debito pensionistico arriverà a 100 miliardi.
    Penso che se reggono all'ondata di attacchi giornalieri da tutte le parti passeranno alla storia.

Accedi