Salini Impregilo, nell'attesa di uscire della stagnazione...
Piazza Affari: Poste avvicina i massimi storici in scia a boom utile, per Fca tornano le sirene francesi
Non delude Poste Italiane che nel giorno della diffusione dei conti 2018 segna un balzo del 2,57% in Borsa avvicinando i massimi storici. Il gruppo postale ha riportato un utile …
Unicredit sui massimi in Borsa tra ottimismo Mustier su futuro e rumor maxi-cessione immobili
Il futuro di Unicredit è solido, parola del ceo Jean Pierre Mustier e del presidente Fabrizio Saccomanni. Nella missiva inviata agli azionisti in vista dell’assemblea del prossimo 11 aprile, i due …
Poste Italiane raddoppia l’utile e vede rosa per il 2019, dividendo crescerà ancora del 5%
Poste Italiane ha pubblicato i conti del 2018 che hanno evidenziano come la società abbia raggiunto gli obiettivi finanziari dichiarati, grazie al contributo di tutte le divisioni. Il Piano strategico …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Paul The Rock
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    736
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    12461933

    Salini Impregilo, nell'attesa di uscire della stagnazione...

    Riprendiamo da qui...

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    30620141
    Citazione Originariamente Scritto da Paul The Rock Visualizza Messaggio
    Riprendiamo da qui...
    Ne' Fincantieri ne' Italferr, le due societa' pubbliche cui il Governo vorrebbe far ricostruire il ponte di Genova andato in pezzi il 14 agosto, hanno le capacita' tecniche per realizzare un'infrastruttura di questo tipo. Non hanno cioe' le "Attestazioni Soa", strumento previsto dal nostro codice appalti per certificare la capacita' di realizzare opere pubbliche (nelle diverse tipologie e importi), nello specifico non hanno la categoria OG3 'strade, ferrovie, ponti e viadotti'. Lo rivela oggi 'Edilizia e Territorio', quotidiano digitale del Gruppo 24 Ore. Italferr e' un colosso della progettazione (numero uno in Italia per fatturato), ma non fa lavori. E Fincantieri Infrastructure e' specializzata in "carpenteria metallica", cioe' produce e installa grandi strutture metalliche per capannoni e ponti, ma non realizza infrastrutture come capogruppo.

  3. #3

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    923393
    Citazione Originariamente Scritto da frasac Visualizza Messaggio
    Ne' Fincantieri ne' Italferr, le due societa' pubbliche cui il Governo vorrebbe far ricostruire il ponte di Genova andato in pezzi il 14 agosto, hanno le capacita' tecniche per realizzare un'infrastruttura di questo tipo. Non hanno cioe' le "Attestazioni Soa", strumento previsto dal nostro codice appalti per certificare la capacita' di realizzare opere pubbliche (nelle diverse tipologie e importi), nello specifico non hanno la categoria OG3 'strade, ferrovie, ponti e viadotti'. Lo rivela oggi 'Edilizia e Territorio', quotidiano digitale del Gruppo 24 Ore. Italferr e' un colosso della progettazione (numero uno in Italia per fatturato), ma non fa lavori. E Fincantieri Infrastructure e' specializzata in "carpenteria metallica", cioe' produce e installa grandi strutture metalliche per capannoni e ponti, ma non realizza infrastrutture come capogruppo.
    .... e come si spiega l'impennata di Fincantieri appena uscita questa noitizia?

  4. #4

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    13,203
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    3150 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da miro46 Visualizza Messaggio
    .... e come si spiega l'impennata di Fincantieri appena uscita questa noitizia?
    ..possibili commesse Marina USA e Rumena..quasi 22 mld...

    ..il Ponte per ora e' solo ipotesi..ma probabilmente nel ruolo di fornitori di materiale..

  5. #5
    L'avatar di mib3066
    Data Registrazione
    Jun 2004
    Messaggi
    7,007
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1080 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    giornata e chiusura del piffero

  6. #6

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    30620141
    Citazione Originariamente Scritto da mib3066 Visualizza Messaggio
    giornata e chiusura del piffero
    ma comu finiuuuuuuuuuuuu cu l'australia

  7. #7
    L'avatar di felico
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Messaggi
    19,626
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1234 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Ocer58 Visualizza Messaggio
    ..possibili commesse Marina USA e Rumena..quasi 22 mld...

    ..il Ponte per ora e' solo ipotesi..ma probabilmente nel ruolo di fornitori di materiale..
    Fornitori di materiali? Ma dai iii. Stanno acquisendo una azienda proprio per avere anche quella qualifica Og3(la Cordioli) , che poi vedendo come si costruisce in Italia, certi attestati come le ISO sono spesso pezzi di carta e basta, fatti per il giro di consulenze e far passare aumentare i costi delle aziende
    Ultima modifica di felico; 22-09-18 alle 09:03

  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    13,203
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    3150 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da felico Visualizza Messaggio
    Fornitori di materiali? Ma dai iii. Stanno acquisendo una azienda proprio per avere anche quella qualifica Og3(la Cordioli) , che poi vedendo come si costruisce in Italia, certi attestati come le ISO sono spesso pezzi di carta e basta, fatti per il giro di consulenze e far passare aumentare i costi delle aziende
    ..sono perfettamente daccordo..ma la situazione e' complicata per via delle esternazioni di DiMAI che ormai si e' impiccato pubblicamente con Finca,senza conoscere dettagli essenziali,come la mancanza di qualifiche ad es...oppure la mancanza di know how e esperienza a 360 gradi per un opera cosi' complessa..o ancora il fatto probabilmente che dovranno indire una gara europea..ovviamente un ponte e' fatto anche di parti metalliche e questo,se non altro logisticamente,favorisce la fornitura(e basta..) da parte di Finca..ma bisognera' considerare un infinita' di altri "dettagli" prima di poter indicare con certezza i soggetti che,sicuramente in team,parteciperanno ai lavori..ergo,in sintesi,crescono a mio avviso di giorno in giorno,le
    possibilita' che un gruppo italiano-anche se privato-come Salini Impregilo possa aggiudicarsi una bella fetta della commessa...
    Ultima modifica di Ocer58; 22-09-18 alle 10:08

  9. #9

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    30620141
    Citazione Originariamente Scritto da frasac Visualizza Messaggio
    Ne' Fincantieri ne' Italferr, le due societa' pubbliche cui il Governo vorrebbe far ricostruire il ponte di Genova andato in pezzi il 14 agosto, hanno le capacita' tecniche per realizzare un'infrastruttura di questo tipo. Non hanno cioe' le "Attestazioni Soa", strumento previsto dal nostro codice appalti per certificare la capacita' di realizzare opere pubbliche (nelle diverse tipologie e importi), nello specifico non hanno la categoria OG3 'strade, ferrovie, ponti e viadotti'. Lo rivela oggi 'Edilizia e Territorio', quotidiano digitale del Gruppo 24 Ore. Italferr e' un colosso della progettazione (numero uno in Italia per fatturato), ma non fa lavori. E Fincantieri Infrastructure e' specializzata in "carpenteria metallica", cioe' produce e installa grandi strutture metalliche per capannoni e ponti, ma non realizza infrastrutture come capogruppo.
    Fincantieri dunque, a meno di arditi escamotage, non potrà guidare la ricostruzione, ma al massimo partecipare a un raggruppamento. Questo non significa però che dovrà necessariamente essere associata a Pavimental, la società di costruzione di Autostrade per l’Italia. In Italia sono 843 i costruttori in possesso della qualifica per costruire ponti di quelle dimensioni (categoria Og3 per importi illimitati). Tra i nomi più noti Cimolai (che produce anche le componenti in acciaio), Salini Impregilo, Astaldi.

  10. #10

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    197 Post(s)
    Potenza rep
    30620141
    comunque il dilettantismo è palese....qualcuno pensa che governare un paese è come stare in chat o mandare tweet...faile prendere voti con le minch.....ate ma per governare o amministrare ci vogliono le competenze ed a certi livelli, prima di esporti o parlare, documentati....in poche parole non è cosa tua......ma siamo in italia

Accedi