TIM discussioni operative - Libero contributo
Asse Merkel-Macron per bilancio unico. L’Italia trema, niente fondi a chi sfora
Asse franco-tedesco sul futuro Bilancio dell'eurozona. Un Fondo Europeo ad hoc volto a garantire la stabilità dei paesi aderenti all'euro che però sarà rivolto solo a chi rispetta le regole del …
‘La situazione è grave’. Il dietrofront di Savona che ora appoggia Conte su dialogo franco con UE
La strategia di una sfida frontale all’UE non sta dando i suoi frutti e il suo stesso fautore, il ministro per gli Affari europei Paolo Savona, inizia a rivedere la …
Triboo cresce nell’e-commerce con l’acquisizione di Sunny E-Brand
Triboo cresce ancora nel mondo del commercio elettronico. La società attiva nel settore dell’e-commerce e dell’advertising digitale (che controlla questo sito attraverso Brown Editore) ha finalizzato l’acquisizione del 100% d...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,708
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    22567267

    TIM discussioni operative - Libero contributo

    Inizio un nuovo thread per discussioni operative.
    Cortesemente chiedo a chi manutiene il sito, non essendoci regole di unicità di discussioni per titoli, di NON chiudere o unire questa discussione con altri thread.
    Sottolineo che siete liberi di scrivere dove volete. Chi scrive qua offre solo spunti di analisi, news o notizie. Gli spunti che ho avuto modo di vedere su altri thread generici.

  2. #2
    L'avatar di jack65
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    7,161
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Mi associo volentieri, speriamo di riportare in questo 3D l'autorevolezza e la serietà di tanti utenti persi per strada....

  3. #3

    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    58
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    858994
    seguo volentieri !

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,708
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    822 Post(s)
    Potenza rep
    22567267
    Citazione Originariamente Scritto da srav Visualizza Messaggio
    seguo volentieri !
    Pensavi di aver perso ingresso per breve gain di breve invece dal 0.57 start ripeliegando. Se tiene 0.55 entro la setting a pension un ingresso. Teniamo duro

  5. #5

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,632
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1358 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da zorrosam Visualizza Messaggio
    Pensavi di aver perso ingresso per breve gain di breve invece dal 0.57 start ripeliegando. Se tiene 0.55 entro la setting a pension un ingresso. Teniamo duro
    Buon giorno,

    a mio parere oggi come oggi TIM è in terra di nessuno nel senso che ha una resistenza a 0,595 e poi ha supporti statici e dinamici (la trend-line di brevissimo) e poi ha come supporto il pull-back sulla ribassista bucata ieri. Adesso non ho tempo ma l'RSI a 14 giorni potrebbe dirci in anticipo quello che succederà dopo con i prezzi.

    Saluti

  6. #6

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,632
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1358 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ozne55 Visualizza Messaggio
    Buon giorno,

    a mio parere oggi come oggi TIM è in terra di nessuno nel senso che ha una resistenza a 0,595 e poi ha supporti statici e dinamici (la trend-line di brevissimo) e poi ha come supporto il pull-back sulla ribassista bucata ieri. Adesso non ho tempo ma l'RSI a 14 giorni potrebbe dirci in anticipo quello che succederà dopo con i prezzi.

    Saluti
    Avevo fatto un post ed è stato rimosso. Prendo atto della circostanza e della politica di chi vuole gestire questo forum perchè ha certi interessi e non per contribuire a costruire una piccola cultura finanziaria. Allora non scrivo ulteriormente.
    Saluti

  7. #7

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    361 Post(s)
    Potenza rep
    19333656
    Buonasera a tutti
    un grazie a Zorro per aver aperto questo thread e con un bel titolo...
    per chi non ha seguito le analisi precedenti metto qualche link
    collegamento analisi novembre 2017 con grafico attuale TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 708
    analisi stxe daily TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 746
    analisi stxe weekly TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 745
    analisi Tit weekly TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 749
    analisi Tit daily TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 750
    risposta complessiva per chi ha dubbi sull'AT post 746 Qui "peso,qualità,misura",UCG ed altro,con contorno della buona musica.Vol.4
    ultimo grafico orario con target orario e daily del doppio minimo collegato dal primo Qui "peso,qualità,misura",UCG ed altro,con contorno della buona musica.Vol.4
    questo è il grafico orario aggiornato
    TIM discussioni operative - Libero contributo-telecom-italia.png
    come si vede il target orario (arancio) non è stato raggiunto, però siccome c'era anche sul daily (rosso) e i prezzi hanno raggiunto la metà tra i due credo si possa definire completato
    (poi vedremo dovesse arrivare a quel target come e quando ci arriva e se ci sono altri segnali)
    la trend line rossa tratteggiata sotto la ribassista oraria (arancio) è il canale ribassista daily. dopo metto il grafico daily. purtroppo su questo grafico fa vedere le linee di tutti i time frame.
    si può vedere come abbia fatto da resistenza con le sei candele con piccolo corpo tra cui la prima è un high wave (candela di indecisione) e poi una volta passata e andato a target
    dopo c'è stato un test alla ribassista appena passata, poi nel cerchio rosso ha fatto un dark cloud che con una chiusura sotto 0,5642 realizza un doppio massimo che ha target 0,556
    è un'ipotesi ma almeno ci sono i livelli per chi opera intraday-breve
    al momento c'è la media 21 che secondo me è il supporto da monitorare, le bande stanno chiudendo questa bolla rialzista
    scusate il post lungo ma visto il mio poco tempo cerco di dare risposte anticipate per chi non ha seguito in precedenza

  8. #8

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    361 Post(s)
    Potenza rep
    19333656
    TIM discussioni operative - Libero contributo-tit-giornaliero.png
    sul daily arrivato al target ribassista di 0,52 ha fatto prima un bullish harami Qui "peso,qualità,misura",UCG ed altro,con contorno della buona musica.Vol.4 e poi il 14 e 17 ha fatto un engulfing bullish (cerchio verde) con un doppio minimo sotto la rialzista che citavo nell'analisi daily precedente. oggi è arrivato al target del doppio minimo ed è riuscito a restare fuori del canale ribassista passato ieri.
    come ha scritto Ozne l'rsi a 14 "potrebbe darci indicazioni"... io aggiungo che in questa circostanza secondo me oltre l'rsi si dovrebbe guardare anche il macd perchè se mettiamo una ribassista che passa per il 23 aprile e 8 agosto la line è ancora sotto. quando passerà sopra avremo il buy perchè anche lo stock e il cci daranno buy, quindi tutti gli indicatori sono convergenti. infatti ieri l'rsi era sopra 50 quindi in buy e oggi è andato sotto proprio perchè il macd non è ancora pronto.
    ho messo l'estensione di Fibonacci che avrebbe un target 0,585 ma come abbiamo visto è l'orario a comandare in questa fase, perchè ci fornisce i segnali in anticipo.
    la media a 5, importante per sostenere i prezzi è ancora a 0,55 e la media a 21 deve ancora girare al rialzo quindi credo ci voglia qualche candela per sistemare le medie.

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,077
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    361 Post(s)
    Potenza rep
    19333656
    TIM discussioni operative - Libero contributo-sxkp-giornaliero.png
    l'stxe dopo la morning star post 747 Qui "peso,qualità,misura",UCG ed altro,con contorno della buona musica.Vol.4 e il rimbalzo fatto da 235 post 746 TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) è arrivato sulla resistenza (linea rossa) formando un dark cloud, la media 5 weekly è arrivata sui prezzi. i grafici weekly li vedremo in chiusura settimana.
    per il momento credo che il rimbalzo sia finito, è stato molto tecnico e quindi facile da individuare. ora serve una costruzione più affidabile che riesca a portare i prezzi di Tit sulla 50 daily per avviare un cambio di trend.
    ricordo che sul weekly ha ancora un target a 0,508 TIM: ti sei adagiata? Ora rialzati!!!(2) post 749
    non so se può bastare il target daily, al momento sul weekly è fuori dal canale ribassista, ma lo vedremo a fine settimana.
    buona serata

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    9,762
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1519 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    C’è il primo accordo Inwit-Open Fiber Verso il disgelo tra Tim, Enel e Cdp
    La joint a controllo pubblico affitterà oltre mille siti dalla società del gruppo Telecom
    Contratto ventennale per coprire il 10% delle abitazioni dei bandi Infratel
    Non sono esattamente le prove generali della rete unica, ma l’accordo stretto a inizio settimana tra Inwit e Open Fiber rappresenta la prima concreta forma di collaborazione tra il gruppo Telecom e lo sfidante della rete che fa capo a Enel e Cdp. Per coprire tutto il territorio dei bandi Infratel che ha vinto, Open Fiber ha bisogno di arrivare “senza filo” alle case sparse. Inwit, per contro, ha l’obiettivo di aumentare il numero di affittuari per sito per accrescere i suoi ricavi e l'efficienza. Nessuna delle due parti ha l'esclusiva sull'altra.
    Open Fiber sta cercando da tutti i possibili fornitori – Terna, Enel distribuzione, Raiway, Eitowers, con cui ha già accordi, Vodafone e Wind-Tre con le quali sta finalizzandoli – punti d'appoggio per piazzare le sue antenne nelle zone che servirà con la tecnologia FWA (acronimo che sta per fixed wireless access, accesso fisso senza fili). Si tratta delle aree a fallimento di mercato nelle 16 regioni italiane ricomprese nei primi due bandi pubblici vinti appunto dalla joint Cdp-Enel, in particolare di quel 10% delle abitazioni (9,3 milioni complessivamente) che Open Fiber – pur essendo facoltativo - si è impegnata a raggiungere, ma che non è possibile servire con la fibra per questioni di assoluta anti-economicità. Tuttavia la copertura, obbligatoriamente, deve rispettare stringenti requisiti di qualità e consentire di navigare a una velocità di almeno 30 mega con la massima stabilità della connessione in condivisione. Per questo Open Fiber ha deciso di utilizzare le frequenze più alte (quelle che servono anche per il 5G, la prossima frontiera della telefonia mobile), che richiedono che il segnale sia “mirato” sull'obiettivo, da raggiungere on demand, e “in visibilità”, senza cioè interferenze di “ostacoli” frapposti sulla rotta. Inwit, con la sua rete capillare, è in questo senso il principale interlocutore.
    Quello appena firmato è un accordo-quadro (durata vent’anni più vent’anni, rivedibile alla bisogna) – perché i siti da utilizzare andranno visionati e selezionati uno per uno – ma la stima è che dalla società del gruppo Telecom sarà affittato almeno il 20% delle 5mila torri che Open Fiber prevede le servano per il FWA.
    Da parte sua, Inwit sta per chiudere (probabilmente a giorni) un altro accordo con un operatore terzo, il nuovo entrante nella telefonia mobile Iliad. Un altro tassello per aumentare il tasso di utilizzo delle torri e emanciparsi ulteriormente da Telecom che comunque resta, con Tim, il suo maggior cliente.
    Tra l’altro, secondo ipotesi circolate in questi giorni, il consiglio Telecom di lunedì potrebbe discutere anche di un’eventuale riduzione della quota in Inwit. Ai prezzi raggiunti in Borsa, mettere sul mercato un altro 20% di flottante – scendendo dal 60% attuale al 40% - consentirebbe a Telecom di incassare oltre 800 milioni, compensando così – almeno in parte – gli esborsi per l'asta del 5G che stanno lievitando ben oltre il previsto. Secondo le ultime stime degli analisti, rispetto ai 750-800 milioni di spesa ipotizzati inizialmente, Telecom sta fronteggiando la prospettiva di dover mettere mano al portafoglio per oltre 1,3 miliardi, seppure in parte dilazionati nel tempo, per aggiudicarsi le frequenze.
    L'emancipazione da Telecom potrebbe prendere anche la strada del consolidamento, tanto più se il nuovo ceo di Vodafone – Nick Read, che si insedierà a fine ottobre – confermerà, come preannunciato, di voler cedere le proprie torri di telefonia mobile (per ridurre il debito, ma «solo se troverà il giusto accordo»). Se dovesse decidere non di venderle in blocco, bensì ma di “valorizzare” i suoi asset su base nazionale – partendo proprio dall’Italia, come si vocifera – Inwit sarebbe in prima fila. Un’operazione che creerebbe l’incontrastato “campione nazionale” del comparto – raddoppiando le dimensioni di Inwit rispetto alle 11mila torri attuali – e dalla quale potrebbe nascere un'altra inedita alleanza.

Accedi