Safilo......... Almeno non pagheremo la tobin tax!!! Vol. 2
Asse Merkel-Macron per bilancio unico. L’Italia trema, niente fondi a chi sfora
Asse franco-tedesco sul futuro Bilancio dell'eurozona. Un Fondo Europeo ad hoc volto a garantire la stabilità dei paesi aderenti all'euro che però sarà rivolto solo a chi rispetta le regole del …
‘La situazione è grave’. Il dietrofront di Savona che ora appoggia Conte su dialogo franco con UE
La strategia di una sfida frontale all’UE non sta dando i suoi frutti e il suo stesso fautore, il ministro per gli Affari europei Paolo Savona, inizia a rivedere la …
Triboo cresce nell’e-commerce con l’acquisizione di Sunny E-Brand
Triboo cresce ancora nel mondo del commercio elettronico. La società attiva nel settore dell’e-commerce e dell’advertising digitale (che controlla questo sito attraverso Brown Editore) ha finalizzato l’acquisizione del 100% d...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1
    L'avatar di raggio-re
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    1,344
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    299 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    Safilo......... Almeno non pagheremo la tobin tax!!! Vol. 2

    Il precedente forum è finito si riparte da qui.

    Safilo.... Almeno non pagheremo la tobin tax!!!!

  2. #2
    L'avatar di raggio-re
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    1,344
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    299 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Report di Equita odierno. Ha partecipato alla call di ieri e queste sono le loro conclusioni.

    "Safilo - Ricavi e margini ancora deboli per la flessione di Dior. Qualche segnale positivo dai marchi propri, ma turnaround ancora molto complesso.
    09/11/2017 09:55 EQ
    - Ricavi: €245.1mn (-14.9% YoY) vs €253.2mn attesi
    - Adj EBITDA €4.6mn (-76.9% YoY) vs €7.9mn attesi
    - PFN €-135.9mn vs €-122.6mn attesa
    Risultati 3Q ancora deboli e sotto le attese, per il modesto recupero delle vendite dei going-forward-brand (+1.3% a cambi costanti vs. +4.1% attesi) impattati dalla debolezza di Dior (confronto molto impegnativo) e Marc Jacobs (riorganizzazione del brand), mentre i marchi propri e le altre licenze sono cresciute high-single-digit. La debolezza dei ricavi e del mix hanno portato a un gross profit margin (49.1% vs. 51.6% atteso) e a un EBITDA (€4.6 mn vs. €7.9 mn atteso) più bassi delle attese. Peggio anche la NFP per effetto del circolante.
    Sul 4Q il management si aspetta un trend non troppo dissimile dal 3Q come ricavi, anche se Dior avrà un confronto meno sfidante e i marchi propri si confermano in buona crescita. Anche come gross margin, il 4Q dovrebbe almeno poter sostenere i livelli dei 9M (51%). Noi riduciamo la stima di Adj. EBITDA di € 3 mn sul 2017 e €4-5 mn sugli anni successivi e peggioriamo il debito di €20 mn a €127 mn.
    Il 2018 dovrebbe dare maggiore visibilità sulla vera redditività del gruppo senza Gucci e senza eventi straordinari legati al magazzino. I multipli correnti (8x EV/EBITDA 2018 sull`assunzione di €53 mn di Adj. EBITDA 2018 da €23 mn nel 2017) non ci sembrano attraenti visto la complessità del turnaround, le perdite a livello di Adj. EBIT e NI attese ancora nel 2018 e le incertezze di medio termine sui marchi LVMH.

    HOLD con Target Price 5.6"

    Solo un piccolo commento aggiuntivo: se nel 2018 l'EBITDA sarà solo di 53/mil, la valutazione EV/EBITDA 8x sarà anche corretta, per loro.
    Nel 2018 si parte, però, con un EBITDA di + 42,5/mil per la contabilizzazione della parte rimanente della penale Kering/Gucci, a cui ci sarà da aggiungere il margine dell'attività ordinaria. Gli investimenti maggiori sono stati fatti quest'anno per cui, considerando, cautelativamente, un EBITDA 2018 complessivo di 80/mil, il rapporto EV/EBITDA, scenda a 5x. LUXOTTICA ha un valore di 12x. Direi che lo sconto del titolo è già molto elevato.

  3. #3
    L'avatar di zerodizero
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    6,199
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1273 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da raggio-re Visualizza Messaggio

    Solo un piccolo commento aggiuntivo: se nel 2018 l'EBITDA sarà solo di 53/mil, la valutazione EV/EBITDA 8x sarà anche corretta, per loro.
    Nel 2018 si parte, però, con un EBITDA di + 42,5/mil per la contabilizzazione della parte rimanente della penale Kering/Gucci, a cui ci sarà da aggiungere il margine dell'attività ordinaria. Gli investimenti maggiori sono stati fatti quest'anno per cui, considerando, cautelativamente, un EBITDA 2018 complessivo di 80/mil, il rapporto EV/EBITDA, scenda a 5x. LUXOTTICA ha un valore di 12x. Direi che lo sconto del titolo è già molto elevato.
    Ciao Raggio , molte grazie per tutte valutazioni positive.
    Nel 2018 pero' la penale si concludera' o sbaglio ..
    Vorrei entrare , ma ..
    Giornate come oggi potrebbero essere all'ordine del giorno tra pochi mesi , tutti i giorni...
    Questo e' un settore ciclico.
    Ultima modifica di zerodizero; 10-11-17 alle 12:24

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    513 Post(s)
    Potenza rep
    26318995
    Citazione Originariamente Scritto da raggio-re Visualizza Messaggio
    Report di Equita odierno. Ha partecipato alla call di ieri e queste sono le loro conclusioni.

    "Safilo - Ricavi e margini ancora deboli per la flessione di Dior. Qualche segnale positivo dai marchi propri, ma turnaround ancora molto complesso.
    09/11/2017 09:55 EQ
    - Ricavi: €245.1mn (-14.9% YoY) vs €253.2mn attesi
    - Adj EBITDA €4.6mn (-76.9% YoY) vs €7.9mn attesi
    - PFN €-135.9mn vs €-122.6mn attesa
    Risultati 3Q ancora deboli e sotto le attese, per il modesto recupero delle vendite dei going-forward-brand (+1.3% a cambi costanti vs. +4.1% attesi) impattati dalla debolezza di Dior (confronto molto impegnativo) e Marc Jacobs (riorganizzazione del brand), mentre i marchi propri e le altre licenze sono cresciute high-single-digit. La debolezza dei ricavi e del mix hanno portato a un gross profit margin (49.1% vs. 51.6% atteso) e a un EBITDA (€4.6 mn vs. €7.9 mn atteso) più bassi delle attese. Peggio anche la NFP per effetto del circolante.
    Sul 4Q il management si aspetta un trend non troppo dissimile dal 3Q come ricavi, anche se Dior avrà un confronto meno sfidante e i marchi propri si confermano in buona crescita. Anche come gross margin, il 4Q dovrebbe almeno poter sostenere i livelli dei 9M (51%). Noi riduciamo la stima di Adj. EBITDA di € 3 mn sul 2017 e €4-5 mn sugli anni successivi e peggioriamo il debito di €20 mn a €127 mn.
    Il 2018 dovrebbe dare maggiore visibilità sulla vera redditività del gruppo senza Gucci e senza eventi straordinari legati al magazzino. I multipli correnti (8x EV/EBITDA 2018 sull`assunzione di €53 mn di Adj. EBITDA 2018 da €23 mn nel 2017) non ci sembrano attraenti visto la complessità del turnaround, le perdite a livello di Adj. EBIT e NI attese ancora nel 2018 e le incertezze di medio termine sui marchi LVMH.

    HOLD con Target Price 5.6"

    Solo un piccolo commento aggiuntivo: se nel 2018 l'EBITDA sarà solo di 53/mil, la valutazione EV/EBITDA 8x sarà anche corretta, per loro.
    Nel 2018 si parte, però, con un EBITDA di + 42,5/mil per la contabilizzazione della parte rimanente della penale Kering/Gucci, a cui ci sarà da aggiungere il margine dell'attività ordinaria. Gli investimenti maggiori sono stati fatti quest'anno per cui, considerando, cautelativamente, un EBITDA 2018 complessivo di 80/mil, il rapporto EV/EBITDA, scenda a 5x. LUXOTTICA ha un valore di 12x. Direi che lo sconto del titolo è già molto elevato.
    aggiungo per quel che vale il commento dell'azienda leader mondiale nel suo settore, la produzione e la commercializzazione di porta-occhiali ed accessori per il settore ottico sia in Italia che all’estero

    Titolo: 13:48 Giorgio Fedon: Schiavo, rallentamento settore ottico pesa su conti

    Testo:
    MILANO (MF-DJ)--"L'andamento del terzo trimestre del 2017 conferma nella
    sostanza i problemi emersi sin dall'inizio dell'anno nel settore
    dell'ottica, dove la presenza dell'azienda e' piu' significativa. Il
    fatturato del settore ottico e' complessivamente sceso di oltre 4 milioni
    di euro, anche se l'ultimo trimestre promette una ripresa importante."

    Queste le parole di Maurizio Schiavo, a.d. di Giorgio Fedon, societa'
    quotata sull'Aim Italia e attiva nel settore degli accessori per
    l'occhialeria e il life style, a margine dei conti al 30 settembre,
    rivelatisi in leggero calo.

    "Per contro, il fatturato del settore pelletteria e' cresciuto di oltre
    il 26% rispetto allo scorso anno, per complessivi 1,3 milioni di euro,
    tuttavia non ancora sufficienti a compensare il calo del settore ottico.
    Restiamo tuttavia fiduciosi in un parziale recupero nell'ultimo quarter
    del 2017. Sul fronte del Retail, si registra la nuova apertura del punto
    vendita Fedon presso l'Outlet Village di Mantova dove e' stato presentato
    un format molto innovativo che replica nella sostanza una vera e propria
    lounge aeroportuale. Nell'ultimo trimestre dell'anno sono previste le
    aperture dei monomarca nei primi aeroporti europei, rispettivamente a
    Lione, a Madrid, nei Terminal 1 e 4, e a Barcellona. Prosegue dunque lo
    sviluppo della rete dei punti vendita Fedon con particolare attenzione
    all'ambito Travel Retail, cui si aggiunge il corner presso la nuova sede
    di Rinascente a Roma", ha concluso Schiavo.
    com/gtd

  5. #5

    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    16
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    2
    Ottima apertura anche oggi...

  6. #6

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,911
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1468 Post(s)
    Potenza rep
    0
    cala cala

    vedo che sono spariti tanti personaggi

    io sto ancora qua

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    513 Post(s)
    Potenza rep
    26318995
    ultimi short

    GSA Capital Partners LLP SAFILO GROUP SPA IT0004604762 0,78 08/11/2017
    Macquarie Group Limited SAFILO GROUP SPA IT0004604762 0,81 03/10/2017

    Shortics - SAFILO GROUP SPA


    long
    BDL CAPITAL MANAGEMENT 6.350%

    Safilo, BDL Capital Management sale al 6,35% | SoldiOnline.it

    questi le hanno a prezzi superiori a 8.63 euri

    Societa quotate
    Ultima modifica di Loshui; 10-11-17 alle 10:45

  8. #8

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    513 Post(s)
    Potenza rep
    26318995
    x raggio-re
    secondo me il momento per entrare sarà quando BDL incrementerà la sua quota per sistemare la posizione pesantemente negativa che ha
    essendo azionista la società gli dirà quando i conti stanno migliorando

    sentendo quelli di fedon il prossimo dovrebbe essere un trimestre di ripresa per il settore quindi significa che già stanno migliorando gli ordinativi

    cosa ne pensi?

  9. #9

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,911
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1468 Post(s)
    Potenza rep
    0
    un altro po

  10. #10
    L'avatar di raggio-re
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    1,344
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    299 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Loshui Visualizza Messaggio
    x raggio-re
    secondo me il momento per entrare sarà quando BDL incrementerà la sua quota per sistemare la posizione pesantemente negativa che ha
    essendo azionista la società gli dirà quando i conti stanno migliorando

    sentendo quelli di fedon il prossimo dovrebbe essere un trimestre di ripresa per il settore quindi significa che già stanno migliorando gli ordinativi

    cosa ne pensi?
    Purtroppo sto pensando che alla fine abbiano ragione INCAPIBILE e WEBSIM, nel breve (ormai il target di 4 possiamo dirlo raggiunto anche se non ci arriva effettivamente) e che nel medio la situazione sia talmente aggrovigliata che nessuno sa come andrà a finire. E' per questo che il titolo viene preso di mira dagli shorter, nessuna buona notizia e gran confusione sul business almeno fino ai primi mesi 2018. Quando gli shorter si saranno stancati il titolo invertirà e spero si facciano molto male. Io rimango dentro convinto che più scende, più il titolo vada a sconto rispetto al suo reale fair value, ed ogni tanto pizzico qualcosa. Spero proprio di non rimanere con il cerino in mano.
    Per la percentuale indicata nel sito della CONSOB per BDL CAPITAL MANAGEMENT, all'ultima assemblea si erano presentati con oltre il 9,20% del capitale e la segnalazione al 6 e rotti è del febbraio 2016. Non sappiamo, però, se nel frattempo l'abbiano alleggerita.
    Con il 4,50% c'era anche, fino al 31 agosto 2017, il fondo M&G EUROPEAN STRATEGIC VALUE, ma non so se neanche loro abbiamo modificato la loro posizione.
    Ad aprile in assemblea c'era pure ONLY 3T di Tabacchi Vittorio, che è in liquidazione, e che il suo 7,70% in assemblea e dal bilancio di ONLY 3T (oltre il 9% dai dati CONSOB) è tutto in pegno a BANCA INTESA. Non sappiamo neanche in questo caso se stanno vendendo loro per far fronte al richiesta di rientro da parte di INTESA, che nel frattempo su questa operazione di finanziamento sta perdendo 50/mil.......
    Spero di essere stato esaudiente.

Accedi