B...Astaldi senza gloria VI...se il debito non scende mi sa che non si sale...
Euro a record in un anno, bond KO con Fed e Bce. Azionario paga attacco hacker con riscatto Bitcoin
La moneta unica ha testato nelle ultime ore $1,1379, il record dal referendum sulla Brexit. Futures sui Treasuries hanno azzerato i guadagni di giugno.
Mediaset sotto il fuoco di Amber: management inadeguato fermo ai tempi del Drive In
Attacco frontale del fondo Amber al management di Mediaset. Nell'assemblea del gruppo media che fa capo a Fininvest il fondo azionista con il 2,5% ha criticato la gestione operativa con costi elevati in Italia e le strategie del gruppo ritenute ferme agli anni '80 e '90 e inadeguate a competere nel contesto attuale. Non presente Vivendi.
S&P e Confindustria alzano stime Pil Italia. Ma alt a ottimismo arriva da inflazione e debito
Standard&Poor's ha rivisto al rialzo le attese per l'intera Eurozona, precisando che l'Italia rimane tra i paesi che preoccupano di più. E intanto il carrello della spesa è in deflazione.
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12311 Ultima

  1. #1
    L'avatar di babytrader2
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    4,588
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    471 Post(s)
    Potenza rep
    41023666

    B...Astaldi senza gloria VI...se il debito non scende mi sa che non si sale...

    Come al solito si punta sul debito per farla scendere...ma dal punto di vista industriale rimane sempre un gioiello e alla lunga questo pagherà...il management è serio e il debito seppur di poco cala...vedremo nel secondo trimestre dove sarà...se non sbaglio l'incasso del minimo garantito dalle concessioni turche verrà contabilizzato il prossimo trimestre quindi pfn dovrebbe essere in sensibile miglioramento...
    Immagini Allegate Immagini Allegate B...Astaldi senza gloria VI...se il debito non scende mi sa che non si sale...-7-up_logo.svg.png 

  2. #2
    L'avatar di babytrader2
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    4,588
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    471 Post(s)
    Potenza rep
    41023666
    Ma soprattutto 7 up!!!!

  3. #3
    L'avatar di Puccetto
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    1,085
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    475 Post(s)
    Potenza rep
    8919371
    cominciamo a pigliare il dividozzo lunedì, poi vediamo quanto vogliono farla scendere...

  4. #4

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    1,798
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    385 Post(s)
    Potenza rep
    5155874
    Astaldi - Crescono ricavi e utile ma Ebit in flessione nel 1Q 2017
    12/05/2017 11:39 MKI
    Astaldi chiude il primo trimestre 2017 con ricavi e utile in crescita mentre Ebitda ed Ebit sono in calo. Il fatturato ammonta a 651 milioni (+3% a/a). L'Ebitda, pari a 85 milioni, decresce del 5,9%, con la redditivita' al 13,1 per cento. L'Ebit adjusted si fissa a 73 milioni (-3,1% a/a). L'indebitamento finanziario netto e' a 1.216 milioni.
    Astaldi chiude il 2016 con ricavi in crescita e utili operativi in lieve calo. L'indebitamento finanziario netto a 1.216 milioni cresce rispetto al dato al 31 dicembre 2016 ma e' lievemente inferiore a quello del pari periodo 2016.




    Il portafoglio ordini in esecuzione e' pari a 19,2 miliardi, 19,5 miliardi al 31 dicembre 2016. Il backlog e' stato generato per il 54% dal segmento costruzioni e per il restante 46% da quello delle concessioni e attivita' di O&M (Operation and Maintenance) collegate, con l'apporto per il 31% da contratti in Italia e per il restante 69% da attivita' in esecuzione all'estero (prevalentemente Europa e America). Importante i nuovi ordini raccolti nel periodo per 1 miliardo, prevalentemente contratti EPC in Nord America e Europa. Soprattutto va sottolineato che, in linea con quanto piu' volte detto dal management, la struttura del portafoglio evidenzia una accresciuta presenza di commesse aggiudicate secondo una logica di pluralita' di elementi tecnici e qualitativi e il progressivo orientamento verso aree a profilo di rischio piu' contenuto.
    Il fatturato cresce del 3% a 651 milioni. L'estero genera oltre l'80% dei ricavi, pari a 493 milioni, in crescita del 2,1%, rispetto a 483 milioni di marzo 2016. In particolare il contributo principale viene dall'America (soprattutto Canada e Cile) e dall'Africa. L'Italia cresce dell'11% a 121 milioni, registrando un'inversione di tendenza rispetto al passato, grazie soprattutto all'apporto delle Infrastrutture di Trasporto.
    L'Ebitda e' pari a 85 milioni (-5,9% a/a), e la redditivita' si fissa al 13,1% (-120 punti base). L'Ebit adjusted ammonta a 73 milioni (-3,1% a/a) e il Ros si colloca al 11,2 per cento. L'utile netto (soci) ammonta a 25 milioni, in rialzo del 5% dai 24 milioni del pari periodo del 2016 e beneficia anche del minor carico fiscale.
    L'indebitamento finanziario netto nel periodo e' pari a 1.215,6 milioni, e si confronta con i 1.232,9 milioni del pari periodo 2016. Il dato di periodo riflette essenzialmente le dinamiche registrate a livello di capitale circolante gestionale e gli investimenti effettuati oltre che un effetto positivo legato alla cessione di asset in concessione in Cile. Il rapporto debt/equity ratio si attesta a 1,67x.

  5. #5
    L'avatar di iolicchio
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    5,030
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    413 Post(s)
    Potenza rep
    42855476
    Sono nuovamente dei vostri anche se con un cip in area 5,66.
    Area 5,6 si è rivelata sempre un supporto interessante.Vedremo.
    Sinceramente, il debito non mi convince;debito ancora troppo alto,seooure nel secondo trimestre dovrebbe scendere sotto 1 mld a seguito dell'incasso del minimo garantito sulle concessioni turche.

  6. #6
    L'avatar di cybermod
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    296 Post(s)
    Potenza rep
    8287414
    presente!

  7. #7

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    6,405
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    92 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    In questi giorni mi son portato a 18K pezzi e mercoledi' mi verseranno un bel dividendo,se mi permeteranno(sotto 5,50) punto a acquistarne ancora 7K.Il 2 trimestre sarà migliore e fino a 8 non allegerisco (a piccoli pezzi)però 10K rimangono fissi in portafoglio.

  8. #8
    L'avatar di iolicchio
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    5,030
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    413 Post(s)
    Potenza rep
    42855476
    Citazione Originariamente Scritto da bra33 Visualizza Messaggio
    In questi giorni mi son portato a 18K pezzi e mercoledi' mi verseranno un bel dividendo,se mi permeteranno(sotto 5,50) punto a acquistarne ancora 7K.Il 2 trimestre sarà migliore e fino a 8 non allegerisco (a piccoli pezzi)però 10K rimangono fissi in portafoglio.
    Quello che mi preoccupa in questo momento è un'eventuale discesa dei mercati.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    2646812
    Citazione Originariamente Scritto da iolicchio Visualizza Messaggio
    Sono nuovamente dei vostri anche se con un cip in area 5,66.
    Area 5,6 si è rivelata sempre un supporto interessante.Vedremo.
    Sinceramente, il debito non mi convince;debito ancora troppo alto,seooure nel secondo trimestre dovrebbe scendere sotto 1 mld a seguito dell'incasso del minimo garantito sulle concessioni turche.
    Scusate l'ignoranza, ma quale convenienza può esserci stata ad entrare oggi, considerando che lunedì staccherà il dividendo e l'unica cosa certa sono un 26% di tassazione fiscale ?

  10. #10
    L'avatar di cybermod
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    296 Post(s)
    Potenza rep
    8287414
    Citazione Originariamente Scritto da iolicchio Visualizza Messaggio
    Quello che mi preoccupa in questo momento è un'eventuale discesa dei mercati.
    Cavolo anche a me preoccupa questa cosa

Accedi